Preghiera antichissima a San Michele Arcangelo

Preghiera antichissima a San Michele Arcangelo

Preghiera antichissima a San Michele Arcangelo

Gloriosissimo Principe della Milizia Celeste, Arcangelo San Michele, difendici in questa ardente battaglia contro tutte le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia.

Vieni in soccorso degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio.

Combatti oggi le battaglie del Signore con tutta l’armata degli Angeli beati, come già hai combattuto contro il principe dell’orgoglio lucifero ed i suoi angeli ribelli; e questi ultimi non potettero trionfare e ormai non vi è più posto per essi nei cieli.

Ma è caduto questo grande dragone, questo antico serpente che si chiama lo spirito del mondo, che tende trappole a tutti. Sì, è caduto sulla terra ed i suoi angeli sono stati respinti con lui.

Ora ecco che, questo antico nemico, questo vecchio omicida, si erge di nuovo con una rinnovata rabbia. Trasfiguratosi in angelo di luce, egli nascostamente invase e circuì la terra con tutta l’orda degli spiriti maligni, per distruggere in essa il nome di Dio e del suo Cristo e per manovrare e rubarvi le anime destinate alla corona della gloria eterna, per trascinarle nell’eterna morte.

Il veleno delle sue perversioni, come un immenso fiume d’immondizia, cola da questo dragone malefico e si trasfonde negli uomini di mente e spirito depravato e dal cuore corrotto; egli versa su di loro il suo spirito di menzogna, di empietà e di bestemmia ed invia loro il suo alito di lussuria, di tutti i vizi e di tutte le iniquità.

La Chiesa, questa Sposa dell’Agnello Immacolato, è ubriacata da nemici scaltrissimi che la colmano di amarezze e che posano le loro sacrileghe mani su tutte le sue cose più desiderabili.

Laddove c’è la sede del beatissimo Pietro posta a cattedra di verità per illuminare i popoli, lì, hanno stabilito il trono abominevole della loro empietà, affinché colpendo il pastore, si disperda il gregge.

Pertanto, o mai sconfitto Duce, vieni incontro al popolo di Dio contro questa irruzione di perversioni spirituali e sconfiggile.

Tu sei venerato dalla Santa Chiesa quale suo custode e patrono; tu, glorioso difensore contro le nefaste potestà terrene e infernali; a te il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti.

Prega, dunque, il Dio della pace a tenere schiacciato satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e a danneggiare la Chiesa.

Presenta all’Altissimo, le tue e le nostre preghiere, perché scenda presto su di noi la Sua Divina Misericordia e tu possa incatenare il dragone, il serpente antico, satana ed incatenarlo negli abissi.

Solo così non sedurrà più le anime. Amen.

Preghiera contro i sortilegi.

Preghiera contro i sortilegi.

Preghiera contro i sortilegi.

Dio onnipotente ed onnipossente, Padre assoluto, a te invoco!

Volgi il tuo sguardo verso di me, ascolta la mia supplica.

Gesù, figlio di Dio, mio Signore e salvatore, Dio che ti sei fatto uomo, guaritore dei corpi

e salvatore delle anime, a te invoco!

Spirito Santo Paraclito, dono dell’Altissimo, viva fonte di grazia, fuoco, amore e consiglio,

parola delle mie labbra, scendi su di me!

Nel tuo nome Gesù, venga annientato qualsiasi sortilegio, qualsiasi magia, qualsiasi macumba, qualsiasi rito voodoo, qualsiasi malia, qualsiasi fattura, qualsiasi malocchio, qualsiasi invidia e tutti i mali, qualunque essi siano.

Sì, Signore, fai scomparire tutte le opere demoniache sia che siano fabbricate con oro, con argento o con qualsiasi altro metallo, con le ossa e con le unghie umane o di animali, di uccelli sia viventi che morti, sia che provengano dalla terra o da una tomba, sia che siano state confezionate con un chiodo o con un ago o un piolo, che siano state legate con un capello, un cotone o con seta e lino o con canapa oppure con un gozzo o con una corda e con qualche altro vegetale, oppure sono state fatte con il gorgoglio dell’acqua e con il legno incavato o in altra maniera, che tu o Signore, come conoscitore di tutte le cose, conosci meglio di tutti.

Su tutti questi mali, versa il tuo sangue salvifico, mio Signore Gesù Cristo, purifica tutto,

riscatta tutto e dissolvi tutto.

Benedici i mandanti e gli esecutori materiali di suddetti sortilegi, ed in cambio del loro male,

io ti chiedo di effondere su loro ogni sorta di benedizione fisica e spirituale.

Perdono loro dinnanzi a te, Mio Dio e mio tutto, nel nome tuo Gesù.

Con l’intercessione della Beata e sempre Vergine Maria, di San Michele Arcangelo, di San Raffaele e di San Gabriele, di tutti i Santi di Dio e nel nome di Gesù, invoco ora la tua speciale benedizione

Padre, su ogni singolo istante della mia vita a partire da ora, affinchè io sia sempre protetto e

benedetto in ogni mia singola azione terrena.

Grazie Padre, grazie Gesù, grazie Maria, grazie a voi tutti Santi e Sante, e a voi Arcangeli.

Lode e gloria a voi, benedetti voi siete.

Amen. Amen. Amen.

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Padre Santo, fonte di ogni santità, Padre vero e fedele, è a te che mi rivolgo con sommo rispetto ed amore puro.

Da questo basso mondo, giunga a te la mia preghiera che nel nome di Gesù, tuo divin figlio e mio Signore, ti chiedo di ascoltare con cuore di amorevole Padre quale solo tu sei.

Su questa terra, tu mi hai assegnato due genitori putativi, che per equilibrio naturale e tua ferma volontà avrebbero dovuto e dovrebbero occuparsi delle mie necessità terrene, poichè da loro voluto, cercato e richiamato al loro fianco in qualità di loro primogenito.

Purtroppo Padre mi trovo a dover provvedere da solo a tutte le mie primarie necessità, ed invece di ricevere da loro amore, ricevo contro natura, e contro la tua volontà, indifferenza, gelosia, invidia, abbandono, solitudine, miseria, maldicenze e maledizioni.

Ora io, qui dinnanzi a te, pur ricevendo tutto questo male da entrambi i miei genitori che dimenticando il tuo nome, si lasciano sedurre da Satana e dai suoi emissari, desidero ricambiarli con immense benedizioni.

Benedici mia madre terrena ( dire il nome ) settanta volte sette, più di tutta l’indifferenza, tutta la gelosia,

tutta l’invidia, tutto l’abbandono, tutta la solitudine, tutta la miseria, tutte le maldicenze e tutte le maledizioni che questa donna ha proferito contro la mia persona dal primo giorno in cui sono nato ( dire la propria data di nascita ) ad oggi.

Te lo chiedo nel nome di Gesù, e chiedo a te mio Signore Gesù Cristo, di versare su ognuno di questi mali e su ogni maledizione volontaria ed involontaria da lei proferita e su di me riversata da questa donna, il tuo sangue salvifico purificandomi e liberandomi completamente.

Benedici mio padre terreno ( dire il nome ) settanta volte sette, più di tutta l’indifferenza, tutta la gelosia,

tutta l’invidia, tutto l’abbandono, tutta la solitudine, tutta la miseria, tutte le maldicenze e tutte le maledizioni che questo uomo ha proferito contro la mia persona dal primo giorno in cui sono nato( dire la propria data di nascita ) ad oggi.

Te lo chiedo nel nome di Gesù, e chiedo a te mio Signore Gesù Cristo, di versare su ognuno di questi mali e su ogni maledizione volontaria ed involontaria da lui proferita e su di me riversata da quest’ uomo, il tuo sangue salvifico purificandomi e liberandomi completamente.

Mio Dio e mio tutto, nel nome Santo di Gesù, con l’intercessione della mia vera ed unica madre, Maria Vergine Santissima, unitamente agli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, a tutti i Santi e a tutte le tue Sante ed altresì circondato dalla tua potente protezione, comando a Satana, a Lucifero,

a Belzebù, ad Asmodeo, ad Astaroth e a tutti i demoni e legioni di demoni, qualsiasi nome abbiano e da qualsiasi invocazione provenghino, siano stati essi invocati tramite fatture, legature, sortilegi, macumbe, riti voodoo, riti satanici o invocazioni diaboliche fatte sulla terra ad opera di qualsiasi uomo o donna, siano essi maghi o fattucchieri, o siano stati comandati da Satana in persona, o siano essi spontaneamente entrati nella vita e nei corpi dei miei genitori terreni, di uscirne immediatamente e di ritornare immediatamente all’inferno, incatenati e scortati da San Michele Arcangelo e dagli angeli appartenenti alle sue milizie celesti.

E’ Gesù Cristo in persona che ve lo comanda !

Grazie Mio Dio, Padre misericordioso e amorevole, sempre vigile e prontamente presente per avermi onorato con la tua presenza ed il tuo ascolto.

Grazie Gesù, mio Signore e salvatore sempre Santo, mio eterno esempio e guida per tutto ciò

che da sempre sei, e per la misericordia di cui mi dispensi, salvando la mia umile anima.

Grazie madre adorabile, Maria sempre Vergine e Santissima, immacolata e priva di peccato,

regina del cielo e consolatrice perfetta per la tua intercessione e protezione onnipresente

lungo il mio peregrinare terreno.

Grazie Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, intercessori valorosi e fedeli, per il vostro

pronto e mirabile aiuto nel mio vivere.

Grazie Santi tutti e Sante tutte di Dio, per le vostre incessanti preghiere al Padre in mio

aiuto, per la vostra santa presenza, quali ponti tra cielo e terra, arcobaleni eterni.

Grazie a voi tutti Angeli e Mio Angelo custode per il vostro determinante contributo al mio

bene spirituale e corporale.

Lode e gloria a tutti voi, benedetti voi siete.

Amen! Amen! Amen!