Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici.

Benedici o Padre, nel nome di Gesù, tutti i miei nemici.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto loro hanno maledetto me.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto mi hanno fatto soffrire.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quante parole malvagie, loro hanno proferito alle mie spalle.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta l’invidia che hanno provato nei miei confronti, augurandomi sventura.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutto l’odio che hanno covato nei miei confronti, in ogni loro cuore.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta la solitudine, di tutto l’abbandono e di tutta la povertà che ho subito lungo la mia vita per causa loro.

Benedici ognuno di loro, le loro famiglie e tutto ciò che a loro appartiene, settanta volte sette.

Queste benedizioni giungano Padre ora a loro, nel nome di Gesù.

Questa è la mia preghiera di benedizione dei nemici, che giunga loro settanta volte sette, ogni giorno della loro vita. 

Amen. Amen. Amen.

Preghiera imperativa contro i demoni

Preghiera imperativa contro i demoni

Preghiera imperativa contro i demoni

Nel nome di Gesù Cristo in comunione con Maria Vergine Santissima, di tutti i Santi e Sante di Dio,dei risplendenti Arcangeli Michele Raffaele e Gabriele, di tutti i Martiri di Dio, di tutti gli esorcisti del mondo come Padre Gabriele Amorth, Don Silvino Battistoni, Don Giuseppe Capra, Don Antonio Di Monda, Don Ernetti Pellegrino, Padre Matteo La Grua, Don Gennaro Lo Schiavo, Monsignor Giovanni Battista Proja, Don Raul Salvucci, Monsignor Ferruccio Sutto, Padre Ignazio Terzi, Padre Leonardo Tiveron, di tutti gli Angeli divini e sotto la protezione di Dio Padre Onnipotente, comando a tutti i demoni delegati a danneggiare il mio corpo attraverso qualsiasi tipo di malattia di uscire immediatamente da me !

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù Cristo comando a tutti i demoni presenti in questa casa di uscire immediatamente e di ritornare all’inferno.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù Cristo comando a tutti i demoni incaricati di nuocere ai miei affari, al mio lavoro, alla mia felicità, alla mia famiglia, di allontanarsi da me immediatamente e di ritornare all’Inferno.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

«Non piangere più; ha vinto il leone della tribù di Giuda, il Germoglio di Davide, e aprirà il libro e i suoi sette sigilli». ( ripetere x 7 volte )

A Colui che ci ama e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue, che ha fatto di noi un regno di sacerdoti per il suo Dio e Padre, a lui la gloria e la potenza nei secoli dei secoli.
Amen.( x 7 volte )

Signore Gesù, in tuo nome, e con il potere del tuo Preziosissimo Sangue, sigillo ogni persona a me cara, ogni mia azione e ogni evento attraverso i quali il nemico voglia farmi e farci del male.

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù io sigillo la mia casa, tutti coloro che vi abitano (nominare ciascuno di loro), le persone che il Signore mi invierà e i cibi e i beni che generosamente ci ha offerto per il nostro sostentamento.

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù, io sigillo tutti i luoghi in cui starò in questa giornata, e le persone, le imprese o le istituzioni con le quali tratterò (nominare ciascuna di loro).

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù tutto ciò che mi appartiene e sia stato maleficato o utilizzato come ponte dai demoni, venga immerso nel preziosissimo Sangue ed ora venga completamente purificato.

Immergo nel Sangue di Gesù tutto il mio corpo, tutta la mia anima, e chiedo a te, Mio Dio, sempre nel Santo nome di Gesù, il perdono di tutti i miei peccati dal primo giorno del mio nascere sino ad ora.

Lode e gloria a te, Mio Gesù, gloria e lode a te, Mio Dio, a te Madre Maria Vergine Santissima.
Lode e gloria a voi tutti Arcangeli, Angeli, Santi e Sante di Dio, a voi tutti Martiri, a voi tutti esorcisti soldati di Cristo.

Amen! Amen! Amen!

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Crediamo che aiutare quando naturalmente si ha la possibilità di farlo, sia un grande gesto d’amore, verso chi è nel bisogno, e riesce attraverso un piccolo aiuto, talvolta a salvarsi addirittura la vita.

E’il più nobile gesto d’amore terreno, quello di aiutare il prossimo, esattamente come ci viene indicato da Gesù stesso nel Vangelo, poichè Gesù non solo aveva compassione dei poveri, ma si interessava di loro e dei loro bisogni.

Lui e gli apostoli avevano un fondo comune da cui attingevano per aiutare gli israeliti bisognosi. (Matteo 26:6-9; Giovanni 12:5-8; 13:29) Gesù incoraggiò quelli che volevano divenire suoi seguaci a riconoscere che avevano l’obbligo di aiutare gli indigenti.

A un giovane capo ricco disse: “Vendi tutto ciò che hai e distribuiscilo ai poveri, e avrai un tesoro nei cieli; e vieni, sii mio seguace”.

Il fatto che quest’uomo non fosse disposto a separarsi dai suoi beni dimostra che amava le ricchezze più di quanto amasse Dio e il prossimo.

Non aveva quindi le qualità necessarie per essere un discepolo di Gesù. — Luca 18:22, 23.

E nella lettera ai Corinzi (1-13)

1 Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.


2 E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.


3 E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.


4 La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, 

5 non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, 

6 non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità. 

7 Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. 

8 La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. 

9 La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia. 

10 Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. 

11 Quand’ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l’ho abbandonato. 

12 Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch’io sono conosciuto.


13 Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!”

Aiutiamo nel silenzio chi incontriamo, senza pubblicare foto o facendo nomi e cognomi, poichè crediamo nel rispetto e nella dignità di cui ogni uomo ha diritto, seppur nel bisogno.

 

Preghiera di perdono generazionale

Preghiera di perdono generazionale

Preghiera di perdono generazionale

Invoco te, mio Dio, nel nome di Gesù!

Mio Dio, mio tutto, Padre Santo ascoltami!

Nel nome del tuo divin figlio e mio Signore Gesù, ti chiedo di perdonare i peccati di tutti i miei antenati, che hanno con me linea di sangue, siano essi da parte materna che da parte paterna.

Perdona tutti i miei antenati che hanno abortito, ucciso, rubato, calunniato, torturato, violentato, abbandonato, bestemmiato, disperato, depredato, sperperato, offeso, affamato, condannato, deriso, isultato, seviziato,deluso e non amato durante la loro vita mortale.

Perdonali e salva nella tua misericordia e sempre nel Santo nome di Gesù, anche coloro i quali non si sono covertiti e/o pentiti a causa di morte violenta.

Dio, perdona te ne prego, i loro limiti, la loro ignoranza, la loro superbia e gli errori da loro commessi, ma a causa di contesti sfavorevoli o derivanti da una vita di sofferenza e di privazioni.

Libera mio Signore, nel nome di Gesù, le anime purganti dei miei avi, che da tutti dimenticati non hanno nessuno che per loro prega.

Nel nome di Gesù ti chiedo di cancellare il peccato per ereditarietà, che ricade oggi, mio malgrado su me, benchè io comprenda che nella tua perfezione, tutto ha un senso.

Dona sollievo a tutti loro, te ne prego, e manda la Beata e Sempre Vergine Maria in purgatorio a fare loro visita e/o ovunque si trovino ora.

Nel nome di Gesù, ti chiedo di rivalutare il loro vissuto singolarmente e di donare loro nella tua misericordia un’ultima possibilità di riscatto ove questo sia a te possibile.

Giunga a tutti loro, ovunque ora siano la mia preghiera generazionale, e possano grazie a questa trovare tutti loro il perdono e la pace.

Da questo basso mondo io ti invoco Padre, nel nome di Gesù, ascolta la mia voce e prontamente esaudiscimi, in nome del tuo grande amore.

Che la tua benedizione Dio, unitamente alla tua, mio Signore Gesù, in comunione con la benedizione della Beata Vergine Maria, di tutti i Santi e di tutte le Sante, degli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele, di tutti i tuoi angeli e del mio angelo custode, discenda ora su me e su ogni singola anima antenata che reclama il tuo intervento, il tuo perdono, il tuo aiuto.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era in principio è ora e sempre, nei secoli dei secoli.

Amen! Amen! Amen !

Preghiera per annientare il male economico

Preghiera per annientare il male economico

Preghiera per annientare il male economico

Padre Santo, Dio onnipotente, a te invoco in comunione con Gesù Cristo, tuo figlio mio Signore.

Effondi su di me, ora, Padre, lo Spirito Santo ed ascolta attentamente questa mia preghiera, e prontamente con amore di Padre, esaudiscila !

Da molto tempo non riesco a trovare lavoro, il mio lavoro, e i miei affari subiscono rallentamenti, limitazioni,intromissioni,abbandoni,fallimenti ad un passo dal risultato.

Il denaro fatica ad entrare nelle mie tasche e sul mio conto, dentro la mia casa in ogni mia cosa.

Gesù, tu hai vissuto in questa terra mortale, e conosci l’importanza che hanno i soldi, affinchè un uomo possa provvedere a vivere e far vivere la propria famiglia, i propri cari.

Certo della tua comprensione, sicuro del tuo pronto intervento ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MALEDIZIONE mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi FATTURA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MALOCCHIO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi IETTATURA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi RITO SATANICO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi RITO VOODOO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi INCANTESIMO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MACUMBA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

Nel tuo SS nome, io Gesù ordino quanto segue:

Nel nome di Gesù comando che qualsiasi mio oggetto, qualsiasi mia foto, siano stati maledetti o fatturati vengano immersi nel Sangue di Gesù.

Nel nome di Gesù comando a tutti i demoni invocati e comandati dal Diavolo di andare direttamente all’inferno !

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù invoco la benedizione tua, Dio Padre e la tua Gesù, in comunione con la benedizione e presenza dello Spirito Santo Paraclito, unitamente alla bendizione della Beata e sempre Vergine Maria, di tutti i Santi e Sante di Dio, degli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, di tutti gli angeli di Dio e del mio angelo custode.

Nel nome di Gesù, sono libero !

Amen ! Amen ! Amen !

Ivan Venerucci Italian Style, abbigliamento e complementi d’arredo per il sociale

Ivan Venerucci Italian Style, capitanato da Ivan Venerucci digital artist,designer e stilista italiano, sta riscuotendo un grandissimo successo grazie alle sue nuove linee di abbigliamento e complementi d’arredo che letteralmente avanzano alla conquista del mercato mondiale.

Il suo impegno per il sociale è da sempre conosciuto da tutti, poichè parte dei proventi delle vendite realizzate, vengono destinati ad iniziative umanitarie .

Cliccando su questo link: https://www.redbubble.com/people/ivanvenerucci

potrete acquistare i suoi prodotti esclusivi non in vendita nei negozi, ma solo online all’interno del sito indicato, contribuendo  così, attraverso l’acquisto di ogni singolo prodotto ad azioni umanitarie.

Un orgoglio tutto italiano, che mi permetto di presentare a tutti voi.

 

Preghiera miracolosa a Gesù

Preghiera miracolosa a Gesù

Preghiera miracolosa a Gesù

Gesù, credo fermamente che Tu sai tutto, puoi tutto e vuoi per tutti il nostro maggior bene. Ora Ti prego, avvicinati a questo mio fratello che si trova nel disagio e nella sofferenza. Io ti seguo in adorazione col cuore e con il mio Angelo custode. Poni la Tua SS.ma mano sul suo capo, fagli sentire i battiti del Tuo Cuore, fagli sperimentare il Tuo ineffabile Amore, rivelagli che il Tuo Padre Divino è anche Padre suo e che tutti e due lo avete amato da sempre e gli siete sempre stati vicini, anche quando lui non vi pensava e non vi amava quanto doveva.

Gesù, assicuragli che non c’è nulla da temere, e che ogni problema e angustia si possono risolvere col vostro aiuto onnipotente e col vostro insondabile Amore. Gesù, abbraccialo, confortalo, liberalo, guariscilo, specialmente in quella zona e da quel male, da quella sofferenza di cui soffre. Amen. Mio Signore Gesù, grazie per il Tuo indefettibile Amore. Grazie, perché non vieni mai meno alle Tue promesse. Grazie per le Tue meravigliose benedizioni. Grazie perché Tu sei il nostro Dio, la nostra vera gioia, il nostro Tutto.

Amen!

Sant'Antonio da Padova

Preghiera e devozione a Sant’Antonio da Padova

Preghiera e devozione a Sant’Antonio da Padova

Se cerchi i miracoli,
la morte, l’errore, la calamità
e il demonio sono messi in fuga,
gli ammalati divenir sani.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

S’allontanano i pericoli,
scompaiono le necessità;
lo attesti chi ha sperimentato
la protezione del Santo di Padova.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Come era nel principio,
ora e sempre,
nei secoli dei secoli.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

Amen.

Prega per noi, o Beato Antonio, perché siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo.
O Dio, la votiva commemorazione del Beato Antonio, Confessore tuo, allieti la tua Chiesa affinchè resti sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere gli eterni gaudi del Cielo. Per Cristo, nostro Signore.

Amen.

O Lingua benedetta, che benedicesti sempre il Signore e lo facesti benedire dagli altri, ora chiaro appare di quanto merito sei stata al cospetto di Dio.

Si quæris miracula
mors, error, calamitas,
dæmon, lepra fugiunt,
ægri surgunt sani.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Pereunt pericula,
cessat et necessitas;
narrent hi, qui sentiunt,
dicant Paduani.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Glória Patri et Filio et Spíritui Sancto.
Sicut erat in princípio,
et nunc et semper
et in sæcula sæcolorum.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Amen.

Ora pro nobis, Beate Antoni, Ut digni efficiamur promissionibus Christi.

Oremus.
Ecclesiam tuam, Deus, Beati Antonii Confessoris tui commemoratio votiva lætificet, ut spiritualibus semper muniatur auxiliis et gaudiis perfrui mereatur æternis. Per Christum Dominum nostrum.

O Lingua benedicta, quæ Dominum semper benedictisti et alios benedicere fecisti: nunc manifeste apparet quanti meriti extitisti apud Deum.

Amen.

Sostieni questo sito, non te ne pentirai

Sostieni questo sito, non te ne pentirai.

Questo sito è nato con l’unico fine di aiutare attraverso la preghiera, chi ne ha bisogno

Parallelamente però, seppur silenziosamente, aiuto chi ha bisogno, senza darmi dei limiti specifici.

Se incontro qualcuno in difficoltà, gli faccio la spesa o gli pago le medicine.

Farlo con le mie risorse è la mia missione, ma obiettivamente, con un pò del vostro aiuto potrei fare

molto di più.

Se vuoi contribuire : https://paypal.me/IvanVenerucci

Dio vi benedica.

Preghiera per la benedizione della casa

Preghiera per la benedizione della casa, da un antico testo del sec. XVI.

«Sia benedetto il santo nome di Gesù coi nove protettori angelici. Siano i quattro santi arcangeli ai quattro angoli di questa abitazione e vogliano essere i suoi guardiani e difensori affinché d’ora innanzi non la colpisca nessuna disgrazia venuta dai fantasmi diabolici e dalla perfidia umana. Sia tetto di questa casa la croce di Gesù. Siano i suoi bracci i chiavistelli della sua porta. La corona di Gesù Cristo sia il suo scudo e le servano da serratura e da muro le sue cinque sante piaghe. Sia così benedetta questa casa in tutto il suo perimetro. Tu, Re veneratissimo dei cieli, proteggi con le tue benigne ali i frutti dei campi, i giardini e gli alberi contro il ritorno di ogni sventura. Ci sia dato di vivere felici, in buona salute e da cristiani. Amen».