La preghiera miracolosa della notte di Natale

La preghiera miracolosa della notte di Natale

Padre immenso e meraviglioso, che ci hai donato il tuo unigenito in remissione dei nostri peccati: grazie!

Grazie per Gesù Cristo, il Dio vivente, che ha saputo incarnare il tuo amore, mostrandolo al mondo intero!

In questa notte speciale, io ti accolgo mio Gesù, e che la mia umile dimora sia, la tua dimora.

Questa notte ti chiedo di scaldarti vicino a me, di stare accanto a me, esattamente come io starò accanto a te.

Tutto quello che io ho, è tuo, mio Gesù…tutto quello che ho. Voglio che questa notte sia speciale, e che tu riceva tutti gli onori che da sempre meriti e che in vita non hai ricevuto.

Seppur con i miei limiti, voglio che tu ti senta un Re, e voglio trasmetterti tutto il mio amore, unito a quello di tutto il mondo.

Stiamo insieme e festeggiamo la tua nascita, quel miracolo che ogni giorno mi riempie di gioia e mi commuove.

Abbracciami Gesù. Benvenuto. Ti voglio tanto bene.

Preghiera per risolvere i problemi economici

Preghiera per eliminare i problemi economici

Preghiera per eliminare i problemi economici

Signore Gesù, vengo a mettermi alla Tua presenza in questo momento e a offrirti la mia vita con tutto ciò che porto nel cuore: le mie angosce, la mia tristezza, la mia solitudine, e soprattutto, Gesù, la preoccupazione che nutro per le mie condizioni finanziarie.

Voglio chiederti di effondere il Tuo Sangue su di me e su tutta la realtà che circonda la mia vita finanziaria, e sul modo in cui influisce sulla mia famiglia, sul mio lavoro e sulle persone con cui mi relaziono.

Ho vissuto momenti di grande afflizione, perché la mia vita finanziaria è completamente disorganizzata.

Oggi ho molti debiti e non so davvero cosa fare.

Ho dei conti da pagare, l’affitto in ritardo, devo del denaro ad altre persone, e questo sta compromettendo la mia famiglia e la nostra armonia familiare.

Per questo ti supplico: Gesù, effondi su tutto questo il Tuo Sangue, perché se ci fosse qualche tipo di problema spirituale direttamente legato alla mia vita finanziaria sia eliminato con il potere del Tuo Sangue!

La Tua parola dice: “Non preoccupatevi dunque dicendo: ‘Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo?’.

Di tutte queste cose vanno in cerca i pagani. Il Padre vostro celeste, infatti, sa che ne avete bisogno.

Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.

Non preoccupatevi dunque del domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. A ciascun giorno basta la sua pena” (Mt 6, 31-34)

 
Ti cerco perché ho capito che ho bisogno della Tua presenza in tutto.

Ti chiedo, però, Signore Gesù, di liberarmi da tutti i problemi che ho nella mia vita finanziaria, perché credo nella Tua Parola e che Tu mi guardi e ti preoccupi per la realtà finanziaria che sto vivendo.

Invoco il potere del Tuo nome, Gesù, su tutto il mio albero genealogico, su tutti i miei avi.

Se tra i miei antenati ci sono state discussioni per questioni finanziarie, furti o tradimenti nella nostra famiglia e sono state scagliate parole di maledizione, parole pronunciate con odio, rabbia o invidia, elimina tutto questo nel potere del Tuo nome, Gesù!

Nulla di tutto ciò abbia più potere su di me o sulla mia vita finanziaria.

Se tra i miei antenati ci sono state situazioni di persone attaccate al denaro, situazioni di omicidio a causa del denaro, ambizione, denaro familiare speso per cose illecite, droghe, prostituzione, sesso, adulterio, menzogne… renditi ora presente in tutto questo, Gesù, e che il Tuo nome lo curi e lo liberi.

Se i miei antenati o io abbiamo speso del denaro in cose sbagliate o per alimentare situazioni di peccato, oggi chiedo perdono, perché so che il denaro speso male può diventare una maledizione per noi, e per questo liberaci.

Il Tuo Sangue redentore possa essere effuso su di me e sui miei antenati se abbiamo cercato soluzioni in cui Tu non eri presente: se abbiamo cercato aiuto negli incantesimi, nell’occultismo, nella macumba, nella chiromanzia, nella negromanzia; in tutto questo, Signore Gesù, proclamo il Tuo potere e la Tua liberazione.

Se ho cercato aiuto finanziario attraverso la stregoneria, se ho cercato dei maghi, se ho agito contro altre persone, se la mia casa è stata usata a questi scopi, il mio lavoro, il mio studio, RINUNCIO a tutto questo ora, Gesù, per il potere del Tuo Nome! Rinuncio a tutto questo!

Ti chiedo perdono se io o i miei antenati abbiamo cercato tutte queste cose, che oggi so che non gradisci.

Ti chiedo perdono, Gesù, se ho dubitato del fatto che ti prendi cura di me e della mia famiglia. Perdonami se Ti ho offeso con brutte parole, se ti ho incolpato per questa difficoltà finanziaria, perdono, Signore!

Perdonami se ho maledetto il mio impiego, i miei capi, se ne ho parlato male augurando loro il male e il dolore!

Voglio anche perdonare chi è stato ingiusto con me, quando ha ritardato il pagamento del mio stipendio o non mi ha pagato quello che mi spettava.

Lo perdono ora nel Tuo Nome, Gesù.

Da oggi, Signore Gesù, possa io cogliere i frutti della liberazione da tutti i problemi e i debiti nella mia vita finanziaria.

Effondi il Tuo Spirito Santo su di me e aiuta le mie capacità naturali, perché trovi un modo per saldare i miei debiti, perché so che il denaro non cade dal cielo.

Rafforza le mie conoscenze, donami saggezza, organizzazione e la capacità di amministrare questi debiti.

Ti chiedo di aprirmi le porte di nuove opportunità di impiego, che le situazioni lavorative e finanziarie vadano avanti per la forza del Tuo Nome, Gesù.

Lo Spirito Santo mi dia la tranquillità e la calma necessarie in casa, con i miei familiari, e non permetta la disperazione e l’impazienza!

Voglio proclamare che da oggi sono una persona nuova, che la mia vita finanziaria si risolverà presto e che ti cercherò con fedeltà di cuore!

Metto tutto nelle Tue mani, e per questo proclamo: Signore, confido e spero in Te!

Amen!

 
 
Preghiera contro i demoni degli elementi

Preghiera contro i demoni degli elementi

Preghiera contro i demoni degli elementi

Dio Padre Onnipotente, mio Signore Gesù Cristo, madre assoluta e sempre Vergine Maria,

Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, voi tutti Santi e Sante di Dio, voi angeli tutti e angelo

mio custode, io vi invoco.

Nel nome Santo di Gesù Cristo Nostro Signore, in nome della sua passione, morte e risurrezione,

in nome del suo preziosissimo sangue versato per noi in remissione dei nostri peccati, per i

meriti della sua morte di croce e della sua vittoria sulla morte, comando a tutti i demoni

dell’aria che dimorano e volano ora intorno a me e in questo luogo, di allontanarvi immediatamente

e di ritornare all’Inferno scortati incatenati da San Michele Arcangelo e dalle sue divine milizie.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

In nome di tutte le preghiere di tutti i rosari del mondo ! ( x 7 volte )

Nel nome Santo di Gesù Cristo Nostro Signore, in nome della sua passione, morte e risurrezione,

in nome del suo preziosissimo sangue versato per noi in remissione dei nostri peccati, per i

meriti della sua morte di croce e della sua vittoria sulla morte, comando a tutti i demoni

della terra che si mescolano agli uomini con il compito di tentarli ed ammaliarli, di allontanarvi immediatamente da me e da questo luogo, e di ritornare all’Inferno scortati incatenati da San Michele Arcangelo e dalle sue divine milizie.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

In nome di tutte le preghiere di tutti i rosari del mondo ! ( x 7 volte )

Nel nome Santo di Gesù Cristo Nostro Signore, in nome della sua passione, morte e risurrezione,

in nome del suo preziosissimo sangue versato per noi in remissione dei nostri peccati, per i

meriti della sua morte di croce e della sua vittoria sulla morte, comando a tutti i demoni

delle tenebre che vivono nel buio e che sono vicini a me e in questo luogo, di allontanarvi immediatamente, e di ritornare all’Inferno scortati incatenati da San Michele Arcangelo e dalle sue divine milizie.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

In nome di tutte le preghiere di tutti i rosari del mondo ! ( x 7 volte )

Nel nome Santo di Gesù Cristo Nostro Signore, in nome della sua passione, morte e risurrezione,

in nome del suo preziosissimo sangue versato per noi in remissione dei nostri peccati, per i

meriti della sua morte di croce e della sua vittoria sulla morte, comando a tutti i demoni

dell’acqua che si nascondono in essa e della quale mi disseto, che sono vicini a me e in questo luogo, di allontanarvi immediatamente, e di ritornare all’Inferno scortati incatenati da San Michele Arcangelo e dalle sue divine milizie.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

In nome di tutte le preghiere di tutti i rosari del mondo ! ( x 7 volte )

Nel Nome Santo di Gesù voi tutti falsi dei, demoni che volete essere adorati, voi tutti spiriti

mendaci che ingannate gli uomini con divinaioni e predizioni, voi tutti casi di scelleratezza e

di collera inventori di cose malvagie,voi tutti vendicatori del male ed ingannatori, voi tutti potenti

dell’aria, furie, inquisitori ed accusatori, subdoli seduttori fuggite immediatamente da questo

luogo e da qualunque luogo io visiti e in cui sia presente.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

In nome di tutte le preghiere di tutti i rosari del mondo ! ( x 7 volte )

Dio Padre di Nostro Signore Gesù Cristo, invochiamo il tuo Santo Nome, e supplici imploriamo la tua clemenza, affinchè, per l’intercessione dell’Immacolata sempre Vergine Maria, madre di Dio, di

San Michele Arcangelo, di San Giuseppe sposo della beata Vergine, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, e di tutti i Santi ti degni di concederci il tuo aiuto contro Satana e tutti gli altri spiriti impuri, che percorrono il mondo per nuocere al genere umano e perdere le anime.

Per lo stesso Cristo Nostro Signore. Amen !

Preghiera di liberazione da Asmodeo

Preghiera di liberazione da Asmodeo

Preghiera di liberazione da Asmodeo

nostro Signore e nostro Dio (Gv 20,28),
venuto nella carne per rimettere in libertà gli oppressi
e proclamare ai prigionieri la liberazione (cfr. Lc 4,18),
tu che hai detto: “Se uno osserva la mia parola,
fa’ che possiamo comprendere e dare ascolto alle tue parole
e perseverare nella verità;
tu che hai parlato al mondo apertamente (Gv 18,20)
e non hai mai nascosto nulla del tesoro della tua rivelazione,
e hai condannato al silenzio il demonio impuro
che ti scongiurava di non tormentarlo con la tua parola di conoscenza (Mc 5,6-8),
noi ti supplichiamo: “Abbi pietà di noi”.
Con la forza di un montone dalle due corna (Dn 8,6),
spirito di distruzione e di furore,
affligge ed ingiuria il nostro cuore,
rinfacciandoci ogni giorno tutti i nostri peccati occulti (cfr. Sal 89,8)
e approfittando della nostra carnale debolezza (cfr. Mt 26,41);
poiché siamo ancora bisognosi di latte e non di cibo solido (Eb 5,12),
attenta alla nostra vita relazionale, sentimentale, affettiva e familiare.
Rabbiosamente geloso di noi (cfr. Tb 6,15),
umiliato dal perdono di tutte le nostre iniquità (cfr. Eb 8,12)
che tu, Signore Gesù, hai meritato per noi sottoponendoti alla croce,
lui attenta alla nostra vita, in particolare alla nostra vita sessuale:
nemico dell’unione coniugale e della relazione con il corpo,
produce in noi sentimenti di fornicazione,
distorsioni immaginative, fissazioni, angosce,
scrupoli, ansie di sventura e divisione e da ultima la morte (Tb 3,8a).
Noi ci rivolgiamo a te Gesù,
che sei il Signore del nostro corpo.
Ci appelliamo alla immacolata purezza del tuo corpo umano,
perché in nome di essa tu esegua i tuoi giudizi su Asmodeo
e su tutti coloro che ti disprezzano (cfr. Ez 28,26).
Tu sei benedetto, Signore,
e benedetto è il tuo Nome nei secoli (Tb 3,11).
Tu sei “il Signore che agisce con misericordia,
con diritto e giustizia sulla terra” (Ger 9,23):
ti supplichiamo di avere pietà di noi.
Signore Gesù Cristo,
di liberare la figlia tormentata da un demonio (cfr. Mt 15,21),
ti scongiuriamo di volerci liberare dal tormento di Asmodeo,
dalla sua astuzia demoniaca, dalla sua ostinata provocazione,
perché udendo la tua voce
possa urlare il suo tormento (cfr. Mc 1,23-24)
e così fuggire e non comparire mai più intorno a noi (cfr. Tb 6,17).
Liberaci in questo stesso momento, Signore Gesù,
da ogni inclinazione o sentimento di doppiezza, incontinenza,
lussuria, impurità, ossessione, vizio, fornicazione, adulterio, scandalo.
Liberaci da ogni ambizione o vanità sessuale,
da qualunque scurrilità di linguaggio, dai comportamenti libertini,
dalla compiacenza nella volgarità,
dalle parole oscene e dalla perversione del costume.
Ti preghiamo di spegnere il fuoco della continua ossessione,
il rumore delle voci interiori, le proiezioni immaginative
e tutto il ciclo spirituale di attività impure che Asmodeo
esercita su di noi e con le quali umilia la nostra immagine di te.
e amiamo te.
Per l’intercessione dell’Immacolata Vergine Maria
ti supplichiamo di ascoltarci.
Per il Santo Nome della tua e nostra Madre,
ti imploriamo di liberarci da Asmodeo e da tutti gli spiriti impuri.
Te lo chiediamo perché sei Gesù e tutto puoi.
Amen.
Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici.

Benedici o Padre, nel nome di Gesù, tutti i miei nemici.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto loro hanno maledetto me.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto mi hanno fatto soffrire.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quante parole malvagie, loro hanno proferito alle mie spalle.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta l’invidia che hanno provato nei miei confronti, augurandomi sventura.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutto l’odio che hanno covato nei miei confronti, in ogni loro cuore.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta la solitudine, di tutto l’abbandono e di tutta la povertà che ho subito lungo la mia vita per causa loro.

Benedici ognuno di loro, le loro famiglie e tutto ciò che a loro appartiene, settanta volte sette.

Queste benedizioni giungano Padre ora a loro, nel nome di Gesù.

Questa è la mia preghiera di benedizione dei nemici, che giunga loro settanta volte sette, ogni giorno della loro vita. 

Amen. Amen. Amen.

Preghiera imperativa contro i demoni

Preghiera imperativa contro i demoni

Preghiera imperativa contro i demoni

Nel nome di Gesù Cristo in comunione con Maria Vergine Santissima, di tutti i Santi e Sante di Dio,dei risplendenti Arcangeli Michele Raffaele e Gabriele, di tutti i Martiri di Dio, di tutti gli esorcisti del mondo come Padre Gabriele Amorth, Don Silvino Battistoni, Don Giuseppe Capra, Don Antonio Di Monda, Don Ernetti Pellegrino, Padre Matteo La Grua, Don Gennaro Lo Schiavo, Monsignor Giovanni Battista Proja, Don Raul Salvucci, Monsignor Ferruccio Sutto, Padre Ignazio Terzi, Padre Leonardo Tiveron, di tutti gli Angeli divini e sotto la protezione di Dio Padre Onnipotente, comando a tutti i demoni delegati a danneggiare il mio corpo attraverso qualsiasi tipo di malattia di uscire immediatamente da me !

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù Cristo comando a tutti i demoni presenti in questa casa di uscire immediatamente e di ritornare all’inferno.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù Cristo comando a tutti i demoni incaricati di nuocere ai miei affari, al mio lavoro, alla mia felicità, alla mia famiglia, di allontanarsi da me immediatamente e di ritornare all’Inferno.

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

«Non piangere più; ha vinto il leone della tribù di Giuda, il Germoglio di Davide, e aprirà il libro e i suoi sette sigilli». ( ripetere x 7 volte )

A Colui che ci ama e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue, che ha fatto di noi un regno di sacerdoti per il suo Dio e Padre, a lui la gloria e la potenza nei secoli dei secoli.
Amen.( x 7 volte )

Signore Gesù, in tuo nome, e con il potere del tuo Preziosissimo Sangue, sigillo ogni persona a me cara, ogni mia azione e ogni evento attraverso i quali il nemico voglia farmi e farci del male.

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù io sigillo la mia casa, tutti coloro che vi abitano (nominare ciascuno di loro), le persone che il Signore mi invierà e i cibi e i beni che generosamente ci ha offerto per il nostro sostentamento.

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù, io sigillo tutti i luoghi in cui starò in questa giornata, e le persone, le imprese o le istituzioni con le quali tratterò (nominare ciascuna di loro).

Con il potere del Sangue di Gesù, e nel nome di Gesù tutto ciò che mi appartiene e sia stato maleficato o utilizzato come ponte dai demoni, venga immerso nel preziosissimo Sangue ed ora venga completamente purificato.

Immergo nel Sangue di Gesù tutto il mio corpo, tutta la mia anima, e chiedo a te, Mio Dio, sempre nel Santo nome di Gesù, il perdono di tutti i miei peccati dal primo giorno del mio nascere sino ad ora.

Lode e gloria a te, Mio Gesù, gloria e lode a te, Mio Dio, a te Madre Maria Vergine Santissima.
Lode e gloria a voi tutti Arcangeli, Angeli, Santi e Sante di Dio, a voi tutti Martiri, a voi tutti esorcisti soldati di Cristo.

Amen! Amen! Amen!

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Crediamo che aiutare quando naturalmente si ha la possibilità di farlo, sia un grande gesto d’amore, verso chi è nel bisogno, e riesce attraverso un piccolo aiuto, talvolta a salvarsi addirittura la vita.

E’il più nobile gesto d’amore terreno, quello di aiutare il prossimo, esattamente come ci viene indicato da Gesù stesso nel Vangelo, poichè Gesù non solo aveva compassione dei poveri, ma si interessava di loro e dei loro bisogni.

Lui e gli apostoli avevano un fondo comune da cui attingevano per aiutare gli israeliti bisognosi. (Matteo 26:6-9; Giovanni 12:5-8; 13:29) Gesù incoraggiò quelli che volevano divenire suoi seguaci a riconoscere che avevano l’obbligo di aiutare gli indigenti.

A un giovane capo ricco disse: “Vendi tutto ciò che hai e distribuiscilo ai poveri, e avrai un tesoro nei cieli; e vieni, sii mio seguace”.

Il fatto che quest’uomo non fosse disposto a separarsi dai suoi beni dimostra che amava le ricchezze più di quanto amasse Dio e il prossimo.

Non aveva quindi le qualità necessarie per essere un discepolo di Gesù. — Luca 18:22, 23.

E nella lettera ai Corinzi (1-13)

1 Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.


2 E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.


3 E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.


4 La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, 

5 non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, 

6 non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità. 

7 Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. 

8 La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. 

9 La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia. 

10 Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. 

11 Quand’ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l’ho abbandonato. 

12 Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch’io sono conosciuto.


13 Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!”

Aiutiamo nel silenzio chi incontriamo, senza pubblicare foto o facendo nomi e cognomi, poichè crediamo nel rispetto e nella dignità di cui ogni uomo ha diritto, seppur nel bisogno.

 

Preghiera di perdono generazionale

Preghiera di perdono generazionale

Preghiera di perdono generazionale

Invoco te, mio Dio, nel nome di Gesù!

Mio Dio, mio tutto, Padre Santo ascoltami!

Nel nome del tuo divin figlio e mio Signore Gesù, ti chiedo di perdonare i peccati di tutti i miei antenati, che hanno con me linea di sangue, siano essi da parte materna che da parte paterna.

Perdona tutti i miei antenati che hanno abortito, ucciso, rubato, calunniato, torturato, violentato, abbandonato, bestemmiato, disperato, depredato, sperperato, offeso, affamato, condannato, deriso, isultato, seviziato,deluso e non amato durante la loro vita mortale.

Perdonali e salva nella tua misericordia e sempre nel Santo nome di Gesù, anche coloro i quali non si sono covertiti e/o pentiti a causa di morte violenta.

Dio, perdona te ne prego, i loro limiti, la loro ignoranza, la loro superbia e gli errori da loro commessi, ma a causa di contesti sfavorevoli o derivanti da una vita di sofferenza e di privazioni.

Libera mio Signore, nel nome di Gesù, le anime purganti dei miei avi, che da tutti dimenticati non hanno nessuno che per loro prega.

Nel nome di Gesù ti chiedo di cancellare il peccato per ereditarietà, che ricade oggi, mio malgrado su me, benchè io comprenda che nella tua perfezione, tutto ha un senso.

Dona sollievo a tutti loro, te ne prego, e manda la Beata e Sempre Vergine Maria in purgatorio a fare loro visita e/o ovunque si trovino ora.

Nel nome di Gesù, ti chiedo di rivalutare il loro vissuto singolarmente e di donare loro nella tua misericordia un’ultima possibilità di riscatto ove questo sia a te possibile.

Giunga a tutti loro, ovunque ora siano la mia preghiera generazionale, e possano grazie a questa trovare tutti loro il perdono e la pace.

Da questo basso mondo io ti invoco Padre, nel nome di Gesù, ascolta la mia voce e prontamente esaudiscimi, in nome del tuo grande amore.

Che la tua benedizione Dio, unitamente alla tua, mio Signore Gesù, in comunione con la benedizione della Beata Vergine Maria, di tutti i Santi e di tutte le Sante, degli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele, di tutti i tuoi angeli e del mio angelo custode, discenda ora su me e su ogni singola anima antenata che reclama il tuo intervento, il tuo perdono, il tuo aiuto.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era in principio è ora e sempre, nei secoli dei secoli.

Amen! Amen! Amen !

Preghiera per tutti i bambini colpiti dalla guerra

Preghiera per tutti i bambini colpiti dalla guerra

Preghiera per tutti i bambini colpiti dalla guerra

Padre misericordioso, a te invoco, mio Dio e mio tutto.

Vengo a chiederti di proteggere tutti i bambini che in questo momento sono vittime della guerra.

Difendili padre, poichè sono vittime innocenti delle scelte sconsiderate degli adulti.

Permetti loro di ritornare a vivere serenamente, come ogni bambino deve.

Poni fine alla guerra, ovunque sia nel mondo.

Punisci, Padre, con furiosissimo sdegno tutti quegli empi

che con la guerra si arricchiscono seminando morte e miseria nel tuo creato.

Ridona una famiglia a tutti quei piccoli che l’hanno persa.

Ridona una casa a tutti quei piccoli che non l’hanno più.

Manda i tuoi angeli a coccolarli, a rasserenarli, ad accarezzarli.

Poni fine ai loro tormenti, alle loro paure e alla loro disperazione!

Sostituisci il male con il bene, l’odio con l’amore, la guerra con la pace, la paura

con la gioia, la fame con il pane, la disperazione con la speranza.

Possa questa mia preghiera giungere velocemente a te, e possa il tuo intervento essere

immediato ed esaustivo.

Grazie Padre, per tutto ciò che farai e che gia ora stai facendo.

Grazie per il tuo intervento pronto e misericordioso.

Lode e gloria a te, benedetto tu sei, Santo, Santo, Santo è il tuo nome.

Amen. Amen. Amen.

Preghiera per la giustizia sociale

Preghiera per la giustizia sociale

Preghiera per la giustizia sociale

Mio Dio, mio tutto, a te invoco e a te questa mia preghiera è rivolta.

Gesù è venuto ad abitare in mezzo a noi, ed ha di fatto conosciuto il mondo.

Sanava gli ammalati, resuscitava i morti, consolava gli afflitti ed i poveri.

Questo mondo, Padre Santo, è pieno di ingiustizie. C’è chi ha molto e c’è chi ha poco o nulla.

Nell’infinito mistero dei tuoi progetti e dei motivi per cui permetti tutto questo, io rimango stupito.

Padre, tu lo sai, vi è differenza tra parlare di povertà ed essere poveri.

Vi è differenza tra il potersi scaldare, ed il non poterlo fare.

Vi è differenza tra il potersi sfamare ogni giorno, ed il non poterlo fare.

Vi è differenza tra il potersi curare e non poterlo fare.

Sono drammi terreni, Padre, situazioni e contesti di grande sofferenza, dove l’uomo mortale desta nelle tenebre

del mondo, solo ed in balia del male.

C’è bisogno di uguaglianza, di dignità e di amore…ma per tutti.

La giustizia sociale, è questo che ti vengo a domandare, affinchè tutti possano vivere questa vita, almeno

dispensati dei bisogni fondamentali.

Ti domando umilmente questo, poichè altrimenti, per molti questa vita non è più tale.

Sono certo che la disuguaglianza, la povertà, la sofferenza, la fame e l’abbandono, non sono le tue volontà

destinate ai tuoi figli.

Questi mali provengono da Satana, ma tu insegni che l’ultima parola è la tua…

Intervieni, Mio Signore e Padre e soccorri chi è nel bisogno, riportando equilibrio e bellezza in questo mondo.

Grazie Padre. Lode e gloria a te, benedetto tu sei, Santo, Santo, Santo è il tuo nome.

Amen.