Benedictus, contro il Coronavirus

Benedictus, contro il Coronavirus

Benedictus, contro il Coronavirus

Crux Christi salva me

Zelus domus tuae liberet me

Crux vincit +, Crux regnat +, Crux imperat +, per signum crucis libera me, Domine, ab hac Coronavirus

Deus Deus meus: expelle Coronavirus me, et a loco isto, et libera me

In manus tuae Domine, commendo spiritum meum, cor et corpus meum

Ante Caelum, et Terram Deus erat, et Deus potens est liberare me, ab ista Coronavirus


Benedictus Dominus, Deus Israel,*
quia visitavit et fecit redemptionem plebis suae
et erexit cornu salutis nobis*
in domo David pueri sui,
sicut locutus est per os sanctorum,*
qui a saeculo sunt, prophetarum eius,
salutem ex inimicis nostris*
et de manu omnium, qui oderunt nos;
ad faciendam misericordiam cum patribus nostris*
et memorari testamenti sui sancti,
iusiurandum, quod iuravit ad Abraham patrem nostrum, daturum se nobis,*
ut sine timore, de manu inimicorum nostrorum liberati, serviamus illi
in sanctitate et iustitia coram ipso*
omnibus diebus nostris.
Et tu, puer, propheta Altissimi vocaberis:*
praeibis enim ante faciem Domini parare vias eius,
ad dandam scientiam salutis plebi eius*
in remissionem peccatorum eorum,
per viscera misericordiae Dei nostri,*
in quibus visitabit nos Oriens ex alto,
illuminare his, qui in tenebris et in umbra mortis sedent,*
ad dirigendos pedes nostros in viam pacis.

Croce di Cristo, salvami
Lo zelo per la tua casa mi liberi
La Croce vince+, la Croce regna+, la Croce governa+, attraverso la Croce liberami, o Signore, da questo Coronavirus
Dio, Dio mio: caccia il Coronavirus via da me, e da questo luogo, e liberami
Nelle tue mani Signore, affido il mio spirito, il cuore e il mio corpo
Dio era prima del cielo e della terra, e perciò può liberarmi da questo Coronavirus


Benedetto il Signore, Dio di Israele,*
perché ha visitato e redento il suo popolo,
e ha suscitato per noi una salvezza potente*
nella casa di Davide, suo servo,
come aveva promesso*
er bocca dei suoi santi profeti di un tempo:
salvezza dai nostri nemici*
e dalle mani di quanti ci odiano.
Così Egli ha concesso misericordia ai nostri padri*
e si è ricordato della sua Santa Alleanza,
del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,*
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
di servirlo senza timore, in santità e giustizia*
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.
E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell’Altissimo,*
perché andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,
per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza*
nella remissione dei suoi peccati,
grazie alla bontà misericordiosa del nostro Dio,*
per cui verrà a visitarci dall’alto un sole che sorge,
per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre*
e nell’ombra della morte
e dirigere i nostri passi*
sulla via della pace.

 

 

Preghiera del cuore

Preghiera del cuore

Preghiera del cuore

Cammino ed osservo tutto ciò che mi circonda, nello stupore e nella meraviglia.

 

Contemplo la bellezza infinita delle foglie accarezzate dal vento, del sole che da sempre

scalda ed illumina ogni cosa, ed i miei occhi si perdono nell’orizzonte, e cerco di memorizzare

ogni singolo dettaglio, di ricordare ogni singolo istante.

 

Chiudo gli occhi e ripercorro tutta la strada che ho percorso sinora lungo questa mia vita.

 

Mari, fiumi, laghi, montagne, boschi, prati, uomini,donne, animali.

Felicità, dispiaceri, salute e malattia.

Amori e delusioni, giorni di pioggia e giorni di sole.

 

Quanta strada sino a qui, e quanto mi attende nel mio domani che ti chiedo di benedire, mio

Signore, poichè è nel tuo solo volere, che si cela la mia grazia.

Non considerare il mio limite terreno, e nemmeno le mie miserie.

 

Amami per i miei difetti e riconosci il mio amore puro per te.

Un domani giustificami, e donami il lustro di incontrare i tuoi occhi e spiegarti tutto.

 

Già, perchè pur conoscendomi profondamente, ho cose di cui parlarti, che forse ti sorprenderanno.

Riapro gli occhi e continuo a sentirti dentro di me, sollevo gli occhi al cielo e rivedo la mia

vera patria.

 

Tienimi sempre vicino, mio Dio, mi raccomando a te.

 

Amen. Amen. Amen.

Preghiera contro gli impedimenti

Preghiera contro gli impedimenti

Preghiera contro gli impedimenti

+Nel nome del Padre, + del Figlio, + e dello Spirito Santo. Amen.

Padre Santo, Padre onnipossente ed unica vera fonte d’amore inestinguibile, ascolta la mia voce.

Presta attenzione alla mia chiamata, offrimi la tua presenza in questo mio delicato momento.

Nella mia vita, Padre, ci sono degli impedimenti che intralciano il mio cammino terreno.

Impedimenti che ben comprendo non essere da te voluti, e che si rivolgono violentemente

verso la mia persona in quanto figlio/a, a te fedele.

Satana con i suo demoni, da lui commissionati creano blocchi, resistenze, disguidi, ritardi,

incomprensioni, rallentamenti, negazioni e fallimenti.

Continuo impassibile ad avanzare, impegnandomi, opponendomi, battendomi ad ogni

difficoltà valorosamente.

Ciononostante, continuo a destare in difficoltà, ed è solo dopo aver fatto, tutto ciò che umanamente

è a me possibile, che ricorro a te Padre mio, sicuro del tuo amore e certo del tuo pronto intervento

in mio favore.

Nel nome di Gesù Cristo mio Signore e tuo amato Figlio, ti chiedo di disperdere tutti i miei

avversari, chiunque essi siano e da qualsivoglia dimensione provengano.

Annienta la loro audacia, spazzali via liberando il mio cammino terreno, che continuerà

a glorificarti ad ogni mio singolo passo.

Qualsivoglia rituale sia stato fatto contro la mia persona, venga da te ora sciolto completamente

e sia mandanti terreni che esecutori invocati e commissionati dal maligno, vengano giudicati

secondo le tue regole.

Nel nome di Gesù Cristo, vengano ora sbloccate tutte le resistenze, chiariti tutti i disguidi,

cancellati tutti i ritardi, dissolte tutte le incomprensioni, accellerati tutti i rallentamenti,

approvate tutte quelle che risultavano essere prima negazioni, risolti completamente tutti

i fallimenti.

Padre Santo, mio Dio e mio tutto, ringrazio te, il tuo divin Figlio con immensa riconoscenza

ed amore, e riconfermo a Voi il mio rispetto, il mio amore e la mia fede certa ed inespugnabile.

Gloria e onore a Voi, benedetti voi siete, Santo Santo Santo è il vostro nome, per tutti i secoli

dei secoli. Amen! +++

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Vergine Maria, Madre del bell’Amore, Madre che non ha mai abbandonato un figliolo che grida aiuto, Madre le cui mani lavorano senza sosta per i suoi figlioli tanto amati, perchè sono spinte dall’amore divino e dall’infinita misericordia che esce dal tuo cuore, volgi verso di me il tuo sguardo pieno di compassione.

Guarda il cumulo di “nodi” della mia vita.

Tu conosci la mia disperazione e il mio dolore.

Sai quanto mi paralizzano questi nodi Maria, Madre incaricata da Dio di sciogliere i “nodi” della vita dei tuoi figlioli, ripongo il nastro della mia vita nelle tue mani.

Nelle tue mani non c’è un “nodo” che non sia sciolto.

Madre Onnipotente, con la grazia e il tuo potere d’intercessione presso tuo Figlio Gesù, mio Salvatore, ricevi oggi questo “nodo” (dire il “nodo” che ci opprime).

Per la gloria di Dio ti chiedo di scioglierlo e di scioglierlo per sempre. Spero in Te.

Sei l’unica consolatrice che Dio mi ha dato. Sei la fortezza delle mie forze precarie, la ricchezza delle mie miserie, la liberazione di tutto ciò che mi impedisce di essere con Cristo. 

Accogli il mio richiamo. Preservami, guidami proteggimi, sii il mio rifugio.

Maria che scioglie i nodi, prega per me.

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Preghiera di benedizione verso i cattivi genitori

Padre Santo, fonte di ogni santità, Padre vero e fedele, è a te che mi rivolgo con sommo rispetto ed amore puro.

Da questo basso mondo, giunga a te la mia preghiera che nel nome di Gesù, tuo divin figlio e mio Signore, ti chiedo di ascoltare con cuore di amorevole Padre quale solo tu sei.

Su questa terra, tu mi hai assegnato due genitori putativi, che per equilibrio naturale e tua ferma volontà avrebbero dovuto e dovrebbero occuparsi delle mie necessità terrene, poichè da loro voluto, cercato e richiamato al loro fianco in qualità di loro primogenito.

Purtroppo Padre mi trovo a dover provvedere da solo a tutte le mie primarie necessità, ed invece di ricevere da loro amore, ricevo contro natura, e contro la tua volontà, indifferenza, gelosia, invidia, abbandono, solitudine, miseria, maldicenze e maledizioni.

Ora io, qui dinnanzi a te, pur ricevendo tutto questo male da entrambi i miei genitori che dimenticando il tuo nome, si lasciano sedurre da Satana e dai suoi emissari, desidero ricambiarli con immense benedizioni.

Benedici mia madre terrena ( dire il nome ) settanta volte sette, più di tutta l’indifferenza, tutta la gelosia,

tutta l’invidia, tutto l’abbandono, tutta la solitudine, tutta la miseria, tutte le maldicenze e tutte le maledizioni che questa donna ha proferito contro la mia persona dal primo giorno in cui sono nato ( dire la propria data di nascita ) ad oggi.

Te lo chiedo nel nome di Gesù, e chiedo a te mio Signore Gesù Cristo, di versare su ognuno di questi mali e su ogni maledizione volontaria ed involontaria da lei proferita e su di me riversata da questa donna, il tuo sangue salvifico purificandomi e liberandomi completamente.

Benedici mio padre terreno ( dire il nome ) settanta volte sette, più di tutta l’indifferenza, tutta la gelosia,

tutta l’invidia, tutto l’abbandono, tutta la solitudine, tutta la miseria, tutte le maldicenze e tutte le maledizioni che questo uomo ha proferito contro la mia persona dal primo giorno in cui sono nato( dire la propria data di nascita ) ad oggi.

Te lo chiedo nel nome di Gesù, e chiedo a te mio Signore Gesù Cristo, di versare su ognuno di questi mali e su ogni maledizione volontaria ed involontaria da lui proferita e su di me riversata da quest’ uomo, il tuo sangue salvifico purificandomi e liberandomi completamente.

Mio Dio e mio tutto, nel nome Santo di Gesù, con l’intercessione della mia vera ed unica madre, Maria Vergine Santissima, unitamente agli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, a tutti i Santi e a tutte le tue Sante ed altresì circondato dalla tua potente protezione, comando a Satana, a Lucifero,

a Belzebù, ad Asmodeo, ad Astaroth e a tutti i demoni e legioni di demoni, qualsiasi nome abbiano e da qualsiasi invocazione provenghino, siano stati essi invocati tramite fatture, legature, sortilegi, macumbe, riti voodoo, riti satanici o invocazioni diaboliche fatte sulla terra ad opera di qualsiasi uomo o donna, siano essi maghi o fattucchieri, o siano stati comandati da Satana in persona, o siano essi spontaneamente entrati nella vita e nei corpi dei miei genitori terreni, di uscirne immediatamente e di ritornare immediatamente all’inferno, incatenati e scortati da San Michele Arcangelo e dagli angeli appartenenti alle sue milizie celesti.

E’ Gesù Cristo in persona che ve lo comanda !

Grazie Mio Dio, Padre misericordioso e amorevole, sempre vigile e prontamente presente per avermi onorato con la tua presenza ed il tuo ascolto.

Grazie Gesù, mio Signore e salvatore sempre Santo, mio eterno esempio e guida per tutto ciò

che da sempre sei, e per la misericordia di cui mi dispensi, salvando la mia umile anima.

Grazie madre adorabile, Maria sempre Vergine e Santissima, immacolata e priva di peccato,

regina del cielo e consolatrice perfetta per la tua intercessione e protezione onnipresente

lungo il mio peregrinare terreno.

Grazie Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, intercessori valorosi e fedeli, per il vostro

pronto e mirabile aiuto nel mio vivere.

Grazie Santi tutti e Sante tutte di Dio, per le vostre incessanti preghiere al Padre in mio

aiuto, per la vostra santa presenza, quali ponti tra cielo e terra, arcobaleni eterni.

Grazie a voi tutti Angeli e Mio Angelo custode per il vostro determinante contributo al mio

bene spirituale e corporale.

Lode e gloria a tutti voi, benedetti voi siete.

Amen! Amen! Amen!

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Crediamo che aiutare quando naturalmente si ha la possibilità di farlo, sia un grande gesto d’amore, verso chi è nel bisogno, e riesce attraverso un piccolo aiuto, talvolta a salvarsi addirittura la vita.

E’il più nobile gesto d’amore terreno, quello di aiutare il prossimo, esattamente come ci viene indicato da Gesù stesso nel Vangelo, poichè Gesù non solo aveva compassione dei poveri, ma si interessava di loro e dei loro bisogni.

Lui e gli apostoli avevano un fondo comune da cui attingevano per aiutare gli israeliti bisognosi. (Matteo 26:6-9; Giovanni 12:5-8; 13:29) Gesù incoraggiò quelli che volevano divenire suoi seguaci a riconoscere che avevano l’obbligo di aiutare gli indigenti.

A un giovane capo ricco disse: “Vendi tutto ciò che hai e distribuiscilo ai poveri, e avrai un tesoro nei cieli; e vieni, sii mio seguace”.

Il fatto che quest’uomo non fosse disposto a separarsi dai suoi beni dimostra che amava le ricchezze più di quanto amasse Dio e il prossimo.

Non aveva quindi le qualità necessarie per essere un discepolo di Gesù. — Luca 18:22, 23.

E nella lettera ai Corinzi (1-13)

1 Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.


2 E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.


3 E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.


4 La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, 

5 non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, 

6 non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità. 

7 Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. 

8 La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. 

9 La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia. 

10 Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. 

11 Quand’ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l’ho abbandonato. 

12 Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch’io sono conosciuto.


13 Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!”

Aiutiamo nel silenzio chi incontriamo, senza pubblicare foto o facendo nomi e cognomi, poichè crediamo nel rispetto e nella dignità di cui ogni uomo ha diritto, seppur nel bisogno.

 

Preghiera contro le invadenze diaboliche

Preghiera contro le invadenze diaboliche

Preghiera contro le invadenze diaboliche

O Immacolata Vergine, Madre di Dio e madre nostra, Regina degli Angeli,  accogli le mie accorate supplice e presentale al trono dell’ Altissimo.

Tu hai ricevuto da Dio la missione di  schiacciare, attraverso il tuo divin Figlio, il capo orgoglioso di Satana.

Perciò ti ha reso IMMACOLATA fin dalla tua concezione e ti ha riempito di grazia.

Così tu puoi  facilitare in noi l’ azione redentrice del Cristo e la discesa del suo Sangue prezioso nelle anime nostre.

Ti supplichiamo ora che Tu ci ottenga da Dio l’invio dei santi Angeli perché respingano i démoni tentatori, ne svelino gli inganni, ne reprimano l’audacia e li ricaccino nell’inferno.

Ottienici dalla misericordia divina che possiamo sentire nel nostro animo   la risonanza del grido di adesione al nostro  Dio che segnò il vittorioso intervento di San Michele: “Chi è come Dio?”.

Aiutaci o Madre  amorosa, a diventare più umili al cospetto di Dio e degli uomini. Aiutaci a divenire sempre più decisi a respingere gli assalti dell’ impurità e della cupidigia.

Aiutaci a mantenerci fedeli e solleciti nelle preghiere. Aiutaci ad accrescere il desiderio  alla Santa Messa e Santa Comunione. Aiutaci ad amare il nostro prossimo, a vivere in pace con tutti, a perdonare le offese e le incomprensioni, così da offrire alCuore del Tuo Gesù la gioia di vederci attuare il suo messaggio evangelico.

Sotto il tuo manto di misericordia ci rifugiamo, o Santa Madre di Dio, sicuri di essere da te difesi dalle molteplici insidie del diavolo.

Custodisci in noi la  fede, l’amore di Dio, lo zelo per la sua gloria, l’osservanza della sua santa Legge e delle direttive evangeliche.

Infine, o Madre dolcissima, ti supplichiamo di assisterci nel momento estremo della vita, per difenderci dalle maligne insinuazioni del nemico infernale e farci restare fiduciosi nella paterna bontà di Dio.

Confidiamo di poter entrare nel gaudio eterno in cielo per cantare in eterno la divina misericordia !

Amen.