La preghiera miracolosa della notte di Natale

La preghiera miracolosa della notte di Natale

Padre immenso e meraviglioso, che ci hai donato il tuo unigenito in remissione dei nostri peccati: grazie!

Grazie per Gesù Cristo, il Dio vivente, che ha saputo incarnare il tuo amore, mostrandolo al mondo intero!

In questa notte speciale, io ti accolgo mio Gesù, e che la mia umile dimora sia, la tua dimora.

Questa notte ti chiedo di scaldarti vicino a me, di stare accanto a me, esattamente come io starò accanto a te.

Tutto quello che io ho, è tuo, mio Gesù…tutto quello che ho. Voglio che questa notte sia speciale, e che tu riceva tutti gli onori che da sempre meriti e che in vita non hai ricevuto.

Seppur con i miei limiti, voglio che tu ti senta un Re, e voglio trasmetterti tutto il mio amore, unito a quello di tutto il mondo.

Stiamo insieme e festeggiamo la tua nascita, quel miracolo che ogni giorno mi riempie di gioia e mi commuove.

Abbracciami Gesù. Benvenuto. Ti voglio tanto bene.

Preghiera di guarigione del corpo

Preghiera di guarigione del corpo

Preghiera di guarigione del corpo

GESÙ, per amor nostro, hai preso su di Te i
nostri peccati e le nostre infermità e sei morto in
Croce per salvarci e guarirci, per darci la vita.
Gesù, crocifisso, sei sorgente di ogni grazia e
benedizione. Ora alziamo a Te il nostro sguardo
e la nostra preghiera per la guarigione nostra e
di tutti i nostri infermi.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, hai sofferto sul capo per la corona di
spine e sulla faccia per gli schiaffi e gli sputi.
Per questi tuoi dolori guariscici dal mal di capo,
emicranie, artrosi cervicale, ulcere e da ogni
malattia della pelle.

Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, hai sofferto agli occhi bagnati di sangue e
li hai chiusi morendo per noi.
Per questi tuoi dolori guariscici dalle malattie agli occhi. Dà la vista ai ciechi.
Gesù, abbi pietà di noi.
Gesù, con la voce morente hai pregato il Padre di perdonare i tuoi uccisori e con
l’udito quasi spento hai accolto la preghiera del buon ladrone. Per questo tuo amore
tra sofferenze, guariscici dalle malattie alle orecchie, al naso, alla gola. Dà la parola ai
muti e l’udito ai sordi.
Gesù, abbi pietà di noi.
Gesù, ti hanno inchiodato mani e piedi alla Croce.
Per questo crudele dolore guariscici da paralisi, artrosi, reumatismi, dalle malattie alle
articolazioni e alle ossa. Fa’ camminare gli zoppi. Risana gli handicappati.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, nelle tre ore di agonia hai sofferto la sete, il soffocamento e poi sei spirato
emettendo un alto grido, come pazzo d’amore per noi.
Per questi tuoi estremi dolori guariscici dalle malattie ai bronchi, ai polmoni, ai reni,
alla mente e da ogni tumore e malattia strana. Solleva gli agonizzanti.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, ti hanno perforato con una lancia il costato, mentre il tuo corpo già morto era
coperto di piaghe e di sangue.
Per il tuo Cuore trafitto e per il tuo Sangue versato fino all’ultima goccia, guariscici
dalle malattie al cuore, al seno, allo stomaco, all’intestino, alla circolazione del
sangue e da emorragie. Chiudi ogni nostra ferita.


Gesù, abbi pietà di noi.

GESÙ, ti preghiamo per i malati qui presenti o presenti nelle nostre intenzioni:
familiari, parenti, amici, conoscenti.
Chiediamo la guarigione per il loro bene e per le necessità della loro famiglia.
In questo momento ti raccomandiamo in particolare… (dire mentalmente i nomi, o a
voce bassa, o a voce alta perché l’attesa di uno sia la preghiera di tutti).
Te li raccomandiamo per l’intercessione della Vergine Maria che era accanto a Te
sotto la Croce.
Desideriamo la guarigione perché cresca la nostra fede, si estenda sempre più il tuo
Regno attraverso segni e prodigi. Gesù, se è volontà del Padre che le malattie
rimangano, in questo momento le accettiamo. Sul tuo esempio vogliamo accettare la
nostra croce con amore.
Ma ti chiediamo la forza di sopportare ogni dolore e di unirlo al tuo grande dolore per
il bene nostro, delle nostre famiglie, della Chiesa, del mondo.
Grazie, Gesù, per quello che farai per noi e per i nostri infermi, perché siamo convinti
che qualsiasi cosa farai sarà sempre una grande benedizione per tutti noi.

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Preghiera a Maria che scioglie i nodi

Vergine Maria, Madre del bell’Amore, Madre che non ha mai abbandonato un figliolo che grida aiuto, Madre le cui mani lavorano senza sosta per i suoi figlioli tanto amati, perchè sono spinte dall’amore divino e dall’infinita misericordia che esce dal tuo cuore, volgi verso di me il tuo sguardo pieno di compassione.

Guarda il cumulo di “nodi” della mia vita.

Tu conosci la mia disperazione e il mio dolore.

Sai quanto mi paralizzano questi nodi Maria, Madre incaricata da Dio di sciogliere i “nodi” della vita dei tuoi figlioli, ripongo il nastro della mia vita nelle tue mani.

Nelle tue mani non c’è un “nodo” che non sia sciolto.

Madre Onnipotente, con la grazia e il tuo potere d’intercessione presso tuo Figlio Gesù, mio Salvatore, ricevi oggi questo “nodo” (dire il “nodo” che ci opprime).

Per la gloria di Dio ti chiedo di scioglierlo e di scioglierlo per sempre. Spero in Te.

Sei l’unica consolatrice che Dio mi ha dato. Sei la fortezza delle mie forze precarie, la ricchezza delle mie miserie, la liberazione di tutto ciò che mi impedisce di essere con Cristo. 

Accogli il mio richiamo. Preservami, guidami proteggimi, sii il mio rifugio.

Maria che scioglie i nodi, prega per me.

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Aiutiamo chi ora è in difficoltà

Crediamo che aiutare quando naturalmente si ha la possibilità di farlo, sia un grande gesto d’amore, verso chi è nel bisogno, e riesce attraverso un piccolo aiuto, talvolta a salvarsi addirittura la vita.

E’il più nobile gesto d’amore terreno, quello di aiutare il prossimo, esattamente come ci viene indicato da Gesù stesso nel Vangelo, poichè Gesù non solo aveva compassione dei poveri, ma si interessava di loro e dei loro bisogni.

Lui e gli apostoli avevano un fondo comune da cui attingevano per aiutare gli israeliti bisognosi. (Matteo 26:6-9; Giovanni 12:5-8; 13:29) Gesù incoraggiò quelli che volevano divenire suoi seguaci a riconoscere che avevano l’obbligo di aiutare gli indigenti.

A un giovane capo ricco disse: “Vendi tutto ciò che hai e distribuiscilo ai poveri, e avrai un tesoro nei cieli; e vieni, sii mio seguace”.

Il fatto che quest’uomo non fosse disposto a separarsi dai suoi beni dimostra che amava le ricchezze più di quanto amasse Dio e il prossimo.

Non aveva quindi le qualità necessarie per essere un discepolo di Gesù. — Luca 18:22, 23.

E nella lettera ai Corinzi (1-13)

1 Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.


2 E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.


3 E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.


4 La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, 

5 non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, 

6 non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità. 

7 Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. 

8 La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. 

9 La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia. 

10 Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. 

11 Quand’ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l’ho abbandonato. 

12 Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch’io sono conosciuto.


13 Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!”

Aiutiamo nel silenzio chi incontriamo, senza pubblicare foto o facendo nomi e cognomi, poichè crediamo nel rispetto e nella dignità di cui ogni uomo ha diritto, seppur nel bisogno.

 

Preghiera di liberazione totale

Preghiera di liberazione totale

Preghiera di liberazione totale

Nel nome di Gesù ordino a tutti gli spiriti immondi ora presenti di andare via da questo luogo, immediatamente!
È Gesù Cristo che ve lo ordina!

Nel nome di Gesù e per il suo preziosissimo sangue, spezzo qualsiasi legame occulto fatto contro di me, in tempo passato o presente.

Nel nome di Gesù spezzo, elimino, anniento qualsiasi legame medianico, qualsiasi stregoneria, qualsiasi legatura, qualsiasi fattura, qualsiasi rito satanico e voodoo e qualsiasi incantesimo sia stato fatto contro di me da persone conoscenti o estranee.

Verso ora il sangue salvifico, di Gesù, nel suo nome su ogni singolo giorno della mia vita dal giorno della mia nascita ad oggi, e chiedo a te Gesù, nel tuo nome di purificare e perdonare ogni mio singolo peccato, confessato e non confessato, dimenticato o di cui non mi ero completamente pentito.

Nel nome di Gesù, sradico ed anniento qualsiasi influenza sulla mia persona, sulla mia vita, sulla mia salute, sul mio lavoro, sul mio denaro esista e su cui abbia influenza Satana o qualsiasi altro demone, che sia stato invocato e comandato per mezzo di maleficio o direttamente per volontà maligna demoniaca.

Nel nome di Gesù voglio essere completamente liberato dal peccato mio personale ed ereditario.

Nel nome di Gesù chiedo il perdono di tutti i peccati di ogni mio singolo antenato di linea diretta o indiretta di sangue, sia da parte materna che paterna.

Nel nome di Gesù riprendo ora pieno possesso della mia vita presente e futura su cui verso il sangue di Gesù a protezione e benedizione di ogni mia singola azione ed iniziativa che voglio sia protetta e benedetta da Cristo, da Maria Vergine Santissima e da Dio Padre onnipotente.

Nel nome di Gesù chiedo a voi tutti Santi e Sante di Dio, a voi Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, a voi tutti angeli di pregare sempre per me, il Signore Dio nostro, affinché esaudisca questa mia preghiera ora.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.

Amen, amen, amen!

La preghiera miracolosa di Padre Pio

La preghiera miracolosa di Padre Pio

La preghiera miracolosa di Padre Pio

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, chiedete e riceverete, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto». Ecco che io busso, io cerco, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, tutto quello che chiederete al Padre mio nel mio nome, ve lo concederà». Ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno». Ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non aver compassione degli infelici, abbi pietà di noi, poveri peccatori, e concedici la grazia che ti domandiamo per intercessione del Cuore Immacolato di Maria, tua e nostra tenera Madre.

San Giuseppe, padre putativo del Sacro Cuore di Gesù, prega per noi. Amen.

Preghiera di sereno abbandono

Preghiera di sereno abbandono

Preghiera di sereno abbandono

Padre Santo, onniscente ed onnipresente, immortale ed eterno, a te mi rivolgo in questo mio delicato momento.

Tu sei mio Padre, quello vero, quello non mi ha mai tradito, da te voluto.

Tu Padre, che ti sei fatto uomo e sei venuto ad abitare tra noi, ben conosci i limiti terreni, le fatiche, le sofferenze

a cui sono sottoposto, in quante vestito di un corpo mortale.

Tu conosci tutti i miei bisogni, i miei progetti, e le mie volontà.

Tu sai cosa ora ti sto per chiedere (si abbia un discorso diretto e confidenziale dettagliato con Dio), tuttavia voglio essere io personalmente a parlartene, poichè so che ti è cosa gradita.

Ti chiedo perdono con tutta la mia anima Padre, per tutti i miei peccati, quelli che commetto ogni giorno, di cui

seppur involontari a volte, mi vergogno profondamente.

Ho bisogno di amore, di pace, di gioia e di un Padre, che mi ascolti e corra urgentemente in mio soccorso.

Liberami da questa mia ansia, risolvi questo mio problema, esaudisci questa mia richiesta.

Privo del tuo amore, vago nelle tenebre. Privo di un Padre, sono un orfano.

Mostrami nuovamente la tua potenza, e la grandezza del tuo cuore. Mi congedo Padre.

Grazie. Lode e gloria a te, benedetto.

Amen. Amen. Amen.

Santa preghiera determinata contro ogni male

Santa preghiera determinata contro ogni male

Santa preghiera determinata contro ogni male

Padre meraviglioso e santo, a te mi prostro e con immensa fede reclamo il tuo immediato intervento al fine di fermare ed annientare i tormenti fisici e psichici che ad opera di entità visibili ed invisibili, attentano contro la mia stessa anima.

Reclamo il tuo tempestivo intervento nel nome di Gesù, tuo figlio e mio Signore il quale ci ha promesso nel Vangelo che qualsiasi cosa a te chiediamo nel suo nome, tu ce la concederai.

Con spirito contrito intendo mettere ai piedi della croce di Cristo, tutti i miei peccati, di cui ora mi pento d’aver commesso, sinceramente.

La mia natura umana è piena di limiti e tentazioni, i giorni sono insidiosi e le prove molteplici,ed ecco il mio inciampare e cadere, per poi rialzarmi promettendomi e promettendoti nelle mie notti tormentate e piene di vergogna, obiettivi più grandi di me, certezze che non riesco a dare, parole stracolme di buoni propositi ma vane, che il vento del giorno successivo porta via con sè.

Padre trino ed uno, Padre perfetto premuroso e comprensivo, unico mio fedele protettore imbattibile ed eterno, perdona i miei limiti, correggi il mio cammino e devia i dardi che cercano di attentare alla mia vita.

Il male cerca di trascinarmi con mille astuti inganni nella perdizione per poi lasciarmi in balia della disperazione, ma io ben sò che la disperazione è una bestemmia contro il tuo Santo Spirito e quindi non dispero, ma a te ricorro, in questo mio momento difficile e travagliato.

Ora ascolta attentamente ciò che ho da dirti: ( RACCONTATE CIO’ CHE VI ACCADE DETTAGLIATAMENTE, SFOGANDO LE VOSTRE FRUSTRAZIONI )

Ecco mirabile Padre a te ho confidato tutto, ed in te ripongo la mia totale fiducia, abbandonandomi completamente e in assoluta fede. Mandami i tuoi Santi angeli a proteggermi e difendermi, mentre tu operi quotidianamente liberandomi dal male a dal malignoche ti chiedo di annientare definitivamente.

Donami gioia, forza, grazia, amore, pace ed allegria 70 volte 7 e fai di me un tuo orgoglio ed esempio per chi in questo mio pellegrinare terreno incrocierà i miei passi.

Mio Dio e mio tutto, possa il mio amore sincero ed incorruttibile, essere sempre dinnanzi a te e siano sempre le mie preghiere a te gradite come incenso oloroso.

Depongo dunque tutti i miei tormenti, i miei mali e le mie ansie ai piedi della croce di Cristo nostro Signore. Che il sangue di Cristo mi lavi completamente da tutti i miei peccati purificandomi.

Grazie Dio per avermi ascoltato e per tutto ciò che da ora farai per me

Grazie Gesù per il tuo sacrificio che ha vinto la morte e che mi ha salvato dall’oblio.

Dio, grazie lode e gloria a te.

Gesù, intercedi per me.

Vergine Maria, intercedi per me

Santi e Sante di Dio, intercedete per me.

Arcangeli Raffaele, Michele e Gabriele, intercedete per me.

Angeli tutti di Dio, intercedete per me.

Beati e martiri di Dio, intercedete per me.

Angelo mio custode, sorreggimi ed intercedi per me.

Amen, amen, amen.

Preghiera contro le invadenze diaboliche

Preghiera contro le invadenze diaboliche

Preghiera contro le invadenze diaboliche

O Immacolata Vergine, Madre di Dio e madre nostra, Regina degli Angeli,  accogli le mie accorate supplice e presentale al trono dell’ Altissimo.

Tu hai ricevuto da Dio la missione di  schiacciare, attraverso il tuo divin Figlio, il capo orgoglioso di Satana.

Perciò ti ha reso IMMACOLATA fin dalla tua concezione e ti ha riempito di grazia.

Così tu puoi  facilitare in noi l’ azione redentrice del Cristo e la discesa del suo Sangue prezioso nelle anime nostre.

Ti supplichiamo ora che Tu ci ottenga da Dio l’invio dei santi Angeli perché respingano i démoni tentatori, ne svelino gli inganni, ne reprimano l’audacia e li ricaccino nell’inferno.

Ottienici dalla misericordia divina che possiamo sentire nel nostro animo   la risonanza del grido di adesione al nostro  Dio che segnò il vittorioso intervento di San Michele: “Chi è come Dio?”.

Aiutaci o Madre  amorosa, a diventare più umili al cospetto di Dio e degli uomini. Aiutaci a divenire sempre più decisi a respingere gli assalti dell’ impurità e della cupidigia.

Aiutaci a mantenerci fedeli e solleciti nelle preghiere. Aiutaci ad accrescere il desiderio  alla Santa Messa e Santa Comunione. Aiutaci ad amare il nostro prossimo, a vivere in pace con tutti, a perdonare le offese e le incomprensioni, così da offrire alCuore del Tuo Gesù la gioia di vederci attuare il suo messaggio evangelico.

Sotto il tuo manto di misericordia ci rifugiamo, o Santa Madre di Dio, sicuri di essere da te difesi dalle molteplici insidie del diavolo.

Custodisci in noi la  fede, l’amore di Dio, lo zelo per la sua gloria, l’osservanza della sua santa Legge e delle direttive evangeliche.

Infine, o Madre dolcissima, ti supplichiamo di assisterci nel momento estremo della vita, per difenderci dalle maligne insinuazioni del nemico infernale e farci restare fiduciosi nella paterna bontà di Dio.

Confidiamo di poter entrare nel gaudio eterno in cielo per cantare in eterno la divina misericordia !

Amen.

 

Preghiera di liberazione

Preghiera di liberazione

Preghiera di liberazione

Benediciamo il Signore perché Eterna è la sua misericordia.

O Dio Altissimo e Padre nostro, fiduciosi nell’infallibilità delle sante parole del tuo Figlio Gesù Cristo che ha detto: “Tutto quello che chiederete con fede nella preghiera lo otterrete” (Mt 21, 22), ecco che oggi noi Ti rivolgiamo la nostra accorata supplica:dall’angoscia, dalla tristezza e dalle ossessioni, liberaci o Signore.

Dall’odio, dalla fornicazione e dall’invidia, liberaci o Signore.

Dai pensieri di gelosia, di rabbia e di morte, liberaci o Signore.

Da ogni tentazione contro la vita, liberaci o Signore.

Da ogni forma di sessualità cattiva, liberaci o Signore.

Dalla divisione in famiglia e da ogni amicizia cattiva, liberaci o Signore.

Da ogni forma di maleficio, di maledizione, di fattura di stregoneria e da qualsiasi male occulto, liberaci o Signore.

O Signore che hai detto, vi lascio la pace, vi do la mia pace, per l’intercessione della beata Vergine Maria, concedici di essere liberati da ogni male e di vivere sempre nella tua pace.

Per Cristo nostro Signore.  Amen.