Preghiera contro i sortilegi.

Preghiera contro i sortilegi.

Preghiera contro i sortilegi.

Dio onnipotente ed onnipossente, Padre assoluto, a te invoco!

Volgi il tuo sguardo verso di me, ascolta la mia supplica.

Gesù, figlio di Dio, mio Signore e salvatore, Dio che ti sei fatto uomo, guaritore dei corpi

e salvatore delle anime, a te invoco!

Spirito Santo Paraclito, dono dell’Altissimo, viva fonte di grazia, fuoco, amore e consiglio,

parola delle mie labbra, scendi su di me!

Nel tuo nome Gesù, venga annientato qualsiasi sortilegio, qualsiasi magia, qualsiasi macumba, qualsiasi rito voodoo, qualsiasi malia, qualsiasi fattura, qualsiasi malocchio, qualsiasi invidia e tutti i mali, qualunque essi siano.

Sì, Signore, fai scomparire tutte le opere demoniache sia che siano fabbricate con oro, con argento o con qualsiasi altro metallo, con le ossa e con le unghie umane o di animali, di uccelli sia viventi che morti, sia che provengano dalla terra o da una tomba, sia che siano state confezionate con un chiodo o con un ago o un piolo, che siano state legate con un capello, un cotone o con seta e lino o con canapa oppure con un gozzo o con una corda e con qualche altro vegetale, oppure sono state fatte con il gorgoglio dell’acqua e con il legno incavato o in altra maniera, che tu o Signore, come conoscitore di tutte le cose, conosci meglio di tutti.

Su tutti questi mali, versa il tuo sangue salvifico, mio Signore Gesù Cristo, purifica tutto,

riscatta tutto e dissolvi tutto.

Benedici i mandanti e gli esecutori materiali di suddetti sortilegi, ed in cambio del loro male,

io ti chiedo di effondere su loro ogni sorta di benedizione fisica e spirituale.

Perdono loro dinnanzi a te, Mio Dio e mio tutto, nel nome tuo Gesù.

Con l’intercessione della Beata e sempre Vergine Maria, di San Michele Arcangelo, di San Raffaele e di San Gabriele, di tutti i Santi di Dio e nel nome di Gesù, invoco ora la tua speciale benedizione

Padre, su ogni singolo istante della mia vita a partire da ora, affinchè io sia sempre protetto e

benedetto in ogni mia singola azione terrena.

Grazie Padre, grazie Gesù, grazie Maria, grazie a voi tutti Santi e Sante, e a voi Arcangeli.

Lode e gloria a voi, benedetti voi siete.

Amen. Amen. Amen.

Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici (potentissima)

Preghiera di benedizione dei nemici.

Benedici o Padre, nel nome di Gesù, tutti i miei nemici.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto loro hanno maledetto me.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quanto mi hanno fatto soffrire.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di quante parole malvagie, loro hanno proferito alle mie spalle.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta l’invidia che hanno provato nei miei confronti, augurandomi sventura.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutto l’odio che hanno covato nei miei confronti, in ogni loro cuore.

Benedici ognuno di loro, settanta volte sette più di tutta la solitudine, di tutto l’abbandono e di tutta la povertà che ho subito lungo la mia vita per causa loro.

Benedici ognuno di loro, le loro famiglie e tutto ciò che a loro appartiene, settanta volte sette.

Queste benedizioni giungano Padre ora a loro, nel nome di Gesù.

Questa è la mia preghiera di benedizione dei nemici, che giunga loro settanta volte sette, ogni giorno della loro vita. 

Amen. Amen. Amen.

Preghiera per annientare il male economico

Preghiera per annientare il male economico

Preghiera per annientare il male economico

Padre Santo, Dio onnipotente, a te invoco in comunione con Gesù Cristo, tuo figlio mio Signore.

Effondi su di me, ora, Padre, lo Spirito Santo ed ascolta attentamente questa mia preghiera, e prontamente con amore di Padre, esaudiscila !

Da molto tempo non riesco a trovare lavoro, il mio lavoro, e i miei affari subiscono rallentamenti, limitazioni,intromissioni,abbandoni,fallimenti ad un passo dal risultato.

Il denaro fatica ad entrare nelle mie tasche e sul mio conto, dentro la mia casa in ogni mia cosa.

Gesù, tu hai vissuto in questa terra mortale, e conosci l’importanza che hanno i soldi, affinchè un uomo possa provvedere a vivere e far vivere la propria famiglia, i propri cari.

Certo della tua comprensione, sicuro del tuo pronto intervento ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MALEDIZIONE mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi FATTURA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MALOCCHIO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi IETTATURA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi RITO SATANICO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi RITO VOODOO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi INCANTESIMO mi sia stato fatto sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

ti chiedo di versare nel tuo nome il tuo sangue salvifico su qualsiasi MACUMBA mi sia stata fatta sul lavoro, sui miei affari, sul mio denaro, sulla mia felicità, sulla mia famiglia. Liberami Signore !

Nel tuo SS nome, io Gesù ordino quanto segue:

Nel nome di Gesù comando che qualsiasi mio oggetto, qualsiasi mia foto, siano stati maledetti o fatturati vengano immersi nel Sangue di Gesù.

Nel nome di Gesù comando a tutti i demoni invocati e comandati dal Diavolo di andare direttamente all’inferno !

E’ Gesù Cristo che ve lo comanda !

Nel nome di Gesù invoco la benedizione tua, Dio Padre e la tua Gesù, in comunione con la benedizione e presenza dello Spirito Santo Paraclito, unitamente alla bendizione della Beata e sempre Vergine Maria, di tutti i Santi e Sante di Dio, degli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele, di tutti gli angeli di Dio e del mio angelo custode.

Nel nome di Gesù, sono libero !

Amen ! Amen ! Amen !

Novena al preziosissimo sangue di Gesù

Novena al preziosissimo sangue di Gesù

Novena al preziosissimo sangue di Gesù

O immensa ed eterna maestà di Dio, Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito
Santo, io umilissima tua creatura ti adoro e ti lodo con il maggiore affetto e
ossequio che si possa dare dalle creature.

Alla tua presenza e alla presenza di
Maria Santissima, Regina del cielo, alla presenza del mio Angelo Custode, dei miei
Santi Patroni e di tutta la corte celeste, affermo che questa orazione e petizione
che sto per fare alla pietosa e misericordiosa Vergine Maria per i meriti del
prezioso Sangue di Gesù, intendo farla con retta intenzione e principalmente per la
tua gloria, per la salvezza mia e del mio prossimo.

Pertanto spero da te, mio Dio sommo Bene, mediante l’intercessione della Vergine Santissima, di conseguire la
grazia che umilmente ti chiedo per i meriti infiniti del preziosissimo Sangue di
Gesù.

Ma che posso fare io nello stato presente in cui mi trovo, se non confessare
a te, mio Dio, tutti i miei peccati commessi sino a oggi, domandandoti nuovamente
la purificazione nel Sangue di Gesù?

Sì mio Dio, me ne pento e me ne dolgo di
vero cuore, non per timore dell’inferno, che ho meritato, ma solamente per aver
offeso te, sommo Bene.

Propongo fermamente con la tua santa grazia di non
offenderti mai più per l’avvenire e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Pietà
Signore, perdonami. Amen.

Sotto la tua protezione mi rifugio o Santa Madre di Dio: non disdegnare la
preghiera che ti rivolgo, o Vergine gloriosa e benedetta.

O Dio vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre…

“Tutta bella sei, o Maria, e macchia originale non è in te”. Sei purissima, o Vergine
Maria, Regina del cielo e della terra, Madre di Dio. Ti saluto, ti venero e ti benedico
per sempre. O Maria, a te ricorro, te invoco. Aiutami dolcissima Madre di Dio;
aiutami Regina del cielo; aiutami pietosissima Madre e Rifugio dei peccatori;
aiutami Madre del mio dolcissimo Gesù.

E poiché non vi è cosa che ti si domanda
in virtù della passione di Gesù Cristo che da te non si ottenga, con viva fede ti
prego di concedermi la grazia che tanto mi sta a cuore; te la chiedo per il divin
Sangue che Gesù sparse per la nostra salvezza.

Non cesserò di gridare a te finché
non mi abbia esaudito. O Madre di misericordia, sono fiducioso di ottenere questa
grazia, perché te la chiedo per i meriti infiniti del preziosissimo Sangue del tuo
dilettissimo Figlio. O Mamma dolcissima, per i meriti del Sangue preziosissimo del
tuo divin Figlio concedimi la grazia (qui si domanda la grazia che si desidera)
vedere esempi in fondo alla novena

1. Te la domando, Madre Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue
che Gesù versò nella sua circoncisione alla tenera età di soli otto giorni.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

2. Te la chiedo, o Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue
che Gesù versò in abbondanza nell’agonia dell’Orto.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

3. Te la imploro, o Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue
che Gesù versò copiosamente quando, spogliato e legato alla colonna, fu
crudelmente flagellato.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

4. Te la domando, Madre Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue
che Gesù versò dal capo quando fu coronato di pungentissime spine.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

5. Te la chiedo, Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue
che Gesù versò portando la croce sulla via del Calvario e specialmente per quel
vivo Sangue misto alle lacrime che tu spargesti accompagnandolo al sacrificio
supremo.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

6. Ti supplico, Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue che
Gesù versò dal corpo quando fu spogliato delle vesti, quello stesso sangue che
versò dalle mani e dai piedi quando fu confitto sulla croce con durissimi e
pungentissimi chiodi. Te la chiedo soprattutto per il Sangue che versò durante la
sua acerbissima e straziante agonia.
Ave Maria, ecc.
O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.

7. Esaudiscimi, purissima Vergine e Madre Maria, per quel dolcissimo e mistico
Sangue e acqua che uscì dal costato di Gesù quando dalla lancia gli fu trafitto il
Cuore. Per quel Sangue purissimo concedimi, o Vergine Maria, la grazia che ti
domando; per quel Sangue preziosissimo, che profondamente adoro e che è mia
bevanda nella mensa del Signore, esaudiscimi o pietosa e dolce Vergine Maria.
Ave Maria, ecc.

O Vergine Maria, per i meriti del Sangue prezioso del tuo divin Figlio intercedi per
me presso il Padre celeste.
Angeli e Santi tutti del Paradiso, che contemplate la gloria di Dio, unite la vostra
preghiera a quella della cara Madre e Regina Maria Santissima e ottenetemi
presso il Padre celeste la grazia che domando per i meriti del Sangue prezioso del
nostro divin Redentore.

Anche a voi ricorro, Anime Sante del purgatorio, perché
preghiate per me e chiediate al Padre celeste la grazia che imploro per quel
Sangue preziosissimo che il mio e vostro Salvatore versò dalle sue sacratissime
piaghe.

Anche io per voi offro all’eterno Padre il Sangue preziosissimo di Gesù, perché
possiate goderlo pienamente e lodarlo per sempre nella gloria del cielo cantando:
“Ci hai redenti o Signore, con il tuo Sangue e hai fatto di noi un regno per il nostro
Dio”. Amen.

O buono e amabile Signore, dolce e misericordioso, pietà di me e di tutte le anime,
sia vive che defunte, che hai redente con il tuo Sangue prezioso. Amen.
Sia benedetto il Sangue di Gesù ora e sempre.

Esempi: Quando vi è di mezzo una persona “a rischio”, cioè per es. un
ragazzo che beve o ha problemi da dipendenza da droga, un marito o una
moglie che stanno per separarsi o che hanno altri problemi personali
pesanti, è opportuno che chi prega chieda in una prima “novena” (9 giorni,
nono giorno compreso) la grazia della salvezza di questa persona.

Es: «O Mamma dolcissima, per i meriti del Sangue preziosissimo del tuo divin Figlio
concedimi la grazia che (NOME DELLA PERSONA CHE SI VUOLE AIUTARE) ,
si salvi al termine del suo passaggio terreno e possa venirti a ringraziare
nella Gerusalemme celeste e con te lodare e ringraziare Gesù».

Dopo che è stata fatta per la salvezza, si può cominciare a recitare un’altra novena chiedendo
la conversione della persona. In tal caso occorre continuare a recitarla all’infinito,
fino alla soluzione del problema.

OCCORRE INSISTERE. QUESTA INSISTENZA
PIACE A DIO. Naturalmente con questa Novena, che è molto potente, si può
chiedere tutto ciò che si desidera dal Signore.

Preghiera per la giustizia sociale

Preghiera per la giustizia sociale

Preghiera per la giustizia sociale

Mio Dio, mio tutto, a te invoco e a te questa mia preghiera è rivolta.

Gesù è venuto ad abitare in mezzo a noi, ed ha di fatto conosciuto il mondo.

Sanava gli ammalati, resuscitava i morti, consolava gli afflitti ed i poveri.

Questo mondo, Padre Santo, è pieno di ingiustizie. C’è chi ha molto e c’è chi ha poco o nulla.

Nell’infinito mistero dei tuoi progetti e dei motivi per cui permetti tutto questo, io rimango stupito.

Padre, tu lo sai, vi è differenza tra parlare di povertà ed essere poveri.

Vi è differenza tra il potersi scaldare, ed il non poterlo fare.

Vi è differenza tra il potersi sfamare ogni giorno, ed il non poterlo fare.

Vi è differenza tra il potersi curare e non poterlo fare.

Sono drammi terreni, Padre, situazioni e contesti di grande sofferenza, dove l’uomo mortale desta nelle tenebre

del mondo, solo ed in balia del male.

C’è bisogno di uguaglianza, di dignità e di amore…ma per tutti.

La giustizia sociale, è questo che ti vengo a domandare, affinchè tutti possano vivere questa vita, almeno

dispensati dei bisogni fondamentali.

Ti domando umilmente questo, poichè altrimenti, per molti questa vita non è più tale.

Sono certo che la disuguaglianza, la povertà, la sofferenza, la fame e l’abbandono, non sono le tue volontà

destinate ai tuoi figli.

Questi mali provengono da Satana, ma tu insegni che l’ultima parola è la tua…

Intervieni, Mio Signore e Padre e soccorri chi è nel bisogno, riportando equilibrio e bellezza in questo mondo.

Grazie Padre. Lode e gloria a te, benedetto tu sei, Santo, Santo, Santo è il tuo nome.

Amen.

Preghiera dettata dalla Madonna a Medjugorje

Preghiera dettata dalla Madonna a Medjugorje

Preghiera dettata dalla Madonna a Medjugorje

O mio Dio, questo ammalato qui davanti a Te, è venuto a chiederTi ciò che lui desidera, e che ritiene essere la cosa più importante per lui. Tu, Dio, fai entrare nel suo cuore queste parole « È importante essere sani nell’anima! » Signore, sia fatta su di lui la Tua santa volontà in tutto! Se Tu vuoi che guarisca, che gli sia donata la salute.

Ma se la Tua volontà è diversa, che continui a portare la sua croce. Ti prego anche per noi che intercediamo per lui; purifica i nostri cuori per renderci degni di donare, attraverso noi la Tua santa misericordia.

Dopo la preghiera, recitare tre volte il Gloria al Padre.

Grande preghiera di guarigione

Grande preghiera di guarigione

Grande preghiera di guarigione

O Gesù, dì soltanto una parola e la mia anima guarirà! 

Adesso preghiamo per la salute dell’anima e del corpo, per la pace nel cuore.

Gesù, dì soltanto una parola e la mia anima guarirà! 

Gesù, a volte mi sento non accolto: gli altri non mi capiscono, non mi amano, non mi stimano, non mi ringraziano, non si rallegrano di me. Non riconoscono il mio valore, il mio lavoro. Dì, o Gesù, una parola e la mia anima guarirà! Dimmi la parola: “Ti amo!”. 

O Gesù, tu mi dici queste parole: “Ti amo, tu sei un essere amato!”. 

Grazie o Gesù perché mi dici, mi trasmetti le parole del Padre: “Ti amo, tu sei il mio amato figlio, la mia amata figlia!”. Grazie, o Gesù, perché mi riveli che io sono un essere amato da Dio! O come gioisco per questo: io sono un essere amato da Dio, Dio mi ama! 

Continua a gioire per questo: tu sei un essere amato da Dio! Ripeti queste parole dentro di te, rallegrati di questo!

O Gesù, a volte in me si manifesta la paura: paura di fronte al futuro – cosa avverrà? Come avverrà? -, paura di incidenti, paura che accada qualcosa a me, ai miei figli, ai miei … . Paura di tutto: delle malattie … . Dì, o Gesù, una parola affinché la mia anima guarisca! 

Tu dici, o Gesù: “Non temere! Non temere! Perché avete paura, uomini di poca fede? Non preoccupatevi angosciosamente: guardate gli uccelli, guardate i gigli”. 

O Gesù, che queste parole guariscano la mia anima! 

Ripeto queste parole dentro di me: “Non temere!”. 

Grazie, Gesù, perché le tue parole mi guariscano! 

O Gesù, so come bisogna comportarsi quando ci sono ferite nel corpo: allora rifletto, faccio di tutto per fasciarle, per curarle affinché guariscano. A volte, però, non so come comportarmi nei confronti delle ferite dell’anima: non sono neppure cosciente di esse e le porto in me, porto in me dei pesi. Non perdono e questo causa una profonda mancanza di pace in me, nella mia famiglia. Istruiscimi, o Gesù su come curare le ferite interiori! Dì una parola, o Gesù, affinché la mia anima guarisca! 

Tu, o Gesù, mi dici: “Perdona! Settanta volte sette, sempre! Il perdono è la medicina dell’interiorità, la liberazione dell’interiorità dalla schiavitù!”. Quando in me c’è odio io sono schiavo.

Tua Madre, o Gesù, ci insegna a seguire il tuo esempio e tu dici: “Amate i nemici!”. Tua Madre dice: “Pregate per avere amore verso coloro che vi hanno offeso”. 

O Gesù, donami l’amore verso la persona che mi ha offeso, che mi ha detto qualche parola che mi ha offeso, che mi ha fatto qualche ingiustizia: o Gesù, donami amore verso quella persona! Donami l’amore, o Gesù! 

Ora dico a quella persona: “Ti amo! Ora desidero guardarti non con i miei occhi, ma desidero vederti così come ti vede Gesù”. Dì a quella persona: “Ti amo, ti voglio bene: anche tu sei un essere di Dio, Gesù non ha respinto neanche te e neppure io ti rifiuto. Rifiuto l’ingiustizia, rifiuto il peccato, ma non te!”. 

Continua a pregare per avere amore verso la persona che ti ha offeso. 

A volte sono schiavo nell’interiorità, non ho pace, l’odio mi rende schiavo! In me regnano la gelosia, l’invidia, i pensieri negativi, i sentimenti negativi verso gli altri. Per questo vedo solo il negativo, ciò che è nero nell’altro: perché sono cieco! Per questo le mie parole e reazioni verso quella persona sono negative. 

A volte sono schiavo delle cose materiali, in me c’è avidità. Non sono soddisfatto: penso di possedere poco, poco per me … e come potrei avere qualcosa per gli altri, se manca per me? Mi paragono agli altri, vedo solo ciò che io non ho.

O Gesù, dì una parola, guarisci la mia interiorità! Guarisci il mio cuore! Dì una parola che mi ricordi la caducità delle cose materiali. Apri i miei occhi perché veda ciò che ho, che ho qualcosa per tutti. 

Ringrazia Gesù per tutto ciò che hai e vedrai che possiedi e che puoi dare agli altri!

O Gesù, esiste anche la malattia fisica. Ora ti dono le mie malattie fisiche. Se non ne ho di mie, penso ora agli altri che sono malati nel corpo.

O Gesù, se è tua volontà, guariscici! Guarisci, o Gesù, i nostri dolori corporali! Rialza, Signore, i malati nel corpo! 

Dio Onnipotente benedica tutti voi, vi dia la salute dell’anima e del corpo, vi riempia della sua pace e del suo amore: nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. 

Angeli caduti

Preghiera contro ogni male

Preghiera contro ogni male

Nel nome Santo di Cristo Gesù, per il Suo Preziosissimo Sangue versato per l’umanità intera, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo,Nel Santo nome di di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, io comando e ordino a qualunque forza malvagia che mi procura un male fisico di andare via in questo istante da me e di non tornare mia più.

Liberami signore Gesù, per l’immensità della tua misericordia, liberami da ogni risentimento che ho verso gli altri, liberami dall’ansia, dallo spirito di angoscia, di acredine e da qualunque altra forza malvagia che mi procura un dolore fisico. Liberami da ogni mancanza di perdono che ho verso me stesso.

Donami la tua pace, e la tua pace in abbondanza. Ti ringrazio e ti benedico.

Nel nome di Cristo Gesù, per il suo preziosissimo Sangue versato anche per me, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo, di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, tra essi San Francesco, San Padre Pio, San’Antonio da Padova, San Guida Taddeo, Santa Gemma Galgani, Giovanni Paolo II, io spezzo e rompo, sciolgo e anniento, ogni legame medianico e occulto fatto sulla mia salute, ogni maledizione mandata contro di me che mi procura malattia fisica, dolore fisico, ogni maledizione mandata sulla mia testa, sul mio cervello, sulla mia nuca, sui miei occhi, sul mio naso, sulla mia bocca, sui miei denti, sul mio collo, sulle mie mani, sulle mie braccia, sul mio cuore, sul mio fegato, sulla mia cistifellea,sulla mia appendicite, sul mio intestino, sulla mia vescica, sul mio stomaco, sul mio apparato digerente, sui miei organi riproduttivi, sulle mie ginocchia, sulle mie gambe, sui miei piedi, su tutte le mie ossa, su tutti i miei nervi, sulla mia psiche, sulla mia schiena, su tutto il mio corpo !

Nel nome di Cristo Gesù, per il suo preziosissimo Sangue versato anche per me, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo, di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, tra essi San Francesco, San Padre Pio, San’Antonio da Padova, San Guida Taddeo, Santa Gemma Galgani, Giovanni Paolo II, io spezzo e rompo, sciolgo e anniento, ogni legame medianico e occulto fatto sui miei affetti, sul mio rapporto di coppia, sul mio amoree sulla famiglia che voglio creare o che ho.

Nel nome di Cristo Gesù, per il suo preziosissimo Sangue versato anche per me, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo, di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, tra essi San Francesco, San Padre Pio, San’Antonio da Padova, San Guida Taddeo, Santa Gemma Galgani, Giovanni Paolo II, io spezzo e rompo, sciolgo e anniento, ogni legame medianico e occulto fatto sulla mia economia, sui miei risparmi, sul mio danaro, sui miei progetti, sui miei affari, sui miei contratti, su tutto il denaro in entrata!

Nel nome di Cristo Gesù, per il suo preziosissimo Sangue versato anche per me, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo, di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, tra essi San Francesco, San Padre Pio, San’Antonio da Padova, San Guida Taddeo, Santa Gemma Galgani, Giovanni Paolo II, io spezzo e rompo, sciolgo e anniento, ogni legame medianico e occulto fatto sui miei oggetti, sui miei mobili, sui miei cuscini, nei miei materassi,

sui miei vestiti, su tutto ciò che di materiale mi appartiene e/o uso.

Nel nome di Cristo Gesù, per il suo preziosissimo Sangue versato anche per me, con la potente intercessione di Maria Vergine e di tutti i Santi Arcangeli, in particolare di San Michele Arcangelo, di tutti i Santi Angeli e di tutti i Santi, tra essi San Francesco, San Padre Pio, San’Antonio da Padova, San Guida Taddeo, Santa Gemma Galgani, Giovanni Paolo II, io spezzo e rompo, sciolgo e anniento, ogni legame medianico e occulto fatto sulla mia macchina, sulla mia moto, sulla mia bici e su qualunque mio mezzo di trasporto e su qualsiasi mezzo di trasporto utilizzi, anche non mio.

Io lo sciolgo e lo anniento per la potenza del nome e del sangue di Gesù. Grazie Gesù per la tua vittoria, grazie Gesù perché stai intervenendo, grazie per la tua misericordia. Tu sei l’unico Signore e salvatore del mondo. Io ti amo e ti benedico.

 

L'invocazione a Dio

L’ardente invocazione a Dio (il trionfo dell’anima )

L’ardente invocazione a Dio (il trionfo dell’anima)

Padre veramente Santo, fonte di ogni santità, ti bendico ti lodo e ti glorifico.

Ti rendo grazie per la tua gloria immensa.

Sono qui al tuo cospetto, sotto il tuo sguardo di Padre, e a te mi rivolgo con profondo rispetto ed immenso amore.

Padre, mi trovo nella tribolazione.

Permettimi di spiegarti cosa ora mi accade… (si spieghi dettagliatamente il problema e le richieste )

Comprendo mio Dio e mio tutto, che tu già conosci tutto ciò che io ho appena terminato di raccontarti, ma sono cosciente del fatto che tu ami ascoltarlo dalle mie labbra, con l’affetto sincero

e puro che un figlio ha verso il proprio padre.

Sia fatta sempre e comunque la tua volontà, Padre mio.

Ciò che mi sono permesso di chiederti, lo chiedo umilmente nel nome di Gesù Cristo

che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo.

Considera Padre, che la mia richiesta è dettata dal mio limite umano terreno, e nella comprensione

e compassione che ebbe il tuo Divin Figlio Gesù, il quale conobbe tale limite, ti chiedo per i suoi

meriti di esaudirla amorevolmente.

La mia fede è inalienabile, forgiata e pura come l’oro, e tu stesso te ne compiaci.

Il miei peccati li conosci, ma conosci anche il mio amore.

Ti chiedo di perdonare tutti i miei peccati, di cui mestamente ti chiedo perdono, e di considerare

il rispetto e l’immenso amore che ho per te.

Ringrazio Gesù per il suo sacrificio intramontabile ed eroico, e desidero abbracciarlo con tutta la gratitudine di cui è capace la mia anima, ma i cui sentimenti ed emozioni d’amore non sono comprensibili e spiegabili nel mondo mortale.

Desidero ardentemente stringere a me, la Beata e sempre Vergine Maria, unica e vera madre

che da sempre ama ed accompagna Cristo, e a cui chiedo di vegliare lungo il mio peregrinare terreno.

Nel nome di Gesù invoco su di me lo Spirito Santo Paraclito, affinchè dispensi su di me i suoi Santi doni ed unitamente a te, o Padre esaudisca la mia richiesta, rispondendo a questa mia prece.

Amen.

Successivamente dire:

3 Padre Nostro

3 Ave Maria

3Gloria al Padre

3 De Profundis

medaglia di San Benedetto

Medaglia di san Benedetto e/o Croce di san Benedetto

Medaglia di san Benedetto e/o Croce di san Benedetto

Segno della croce

Croce del Santo Padre Benedetto.
Non sia il demonio il mio condottiero;
la Santa Croce sia la mia luce.
Allontanati, satana!
Non mi attirare alle vanità;
sono mali le tue bevande.
Bevi tu stesso i tuoi veleni.

Segno della croce

Signum crucis

Crux Sancti Patris Benedicti.
Non Draco Sit Mihi Dux;
Crux Sacra Sit Mihi Lux.
Vade Retro, Satana!
Numquam Suade Mihi Vana;
Sunt Mala Quae Libas.
Ipse Venena Bibas.

Signum crucis

O Dio, che ti degnasti di riempire dello spirito di tutti i giusti il Tuo santissimo confessore Benedetto, concedi a noi, Tuoi servi, che celebriamo la sua solennità, di compiere fedelmente quello che abbiamo promesso, ricolmi del suo spirito e soccorsi dalla Tua grazia. Amen.

Significato della Croce o Medaglia di san Benedetto

C.S.P.B. = Crux Sancti Patris Benedicti (Croce del Santo Padre Benedetto)
C.S.S.M.L. = Crux Sacra Sit Mihi Lux (la Santa Croce sia la mia luce)
N.D.S.M.D. = Non Draco Sit Mihi Dux (non sia il demonio il mio condottiero)
V.R.S. = Vade Retro, Satana! (allontanati, satana!)
N.S.M.V. = Numquam Suade Mihi Vana (Non mi attirare alle vanità)
S.M.Q.L. = Sunt Mala Quae Libas (sono mali le tue bevande)
I.V.B. = Ipse Venena Bibas (bevi tu stesso i tuoi veleni)