La preghiera della notte per i casi impossibili

La preghiera della notte per i casi impossibili

La preghiera della notte per i casi impossibili

Gesù, credo fermamente che Tu sai tutto, puoi tutto e vuoi per tutti il nostro maggior bene.
Ora Ti prego, avvicinati a questo mio fratello che si trova nel disagio e nella sofferenza.
Io ti seguo in adorazione col cuore e con il mio Angelo custode.
Poni la Tua SS.ma mano sul suo capo, fagli sentire i battiti del Tuo Cuore, fagli sperimentare il Tuo ineffabile Amore, rivelagli che il Tuo Padre Divino è anche Padre suo e che tutti e due lo avete amato da sempre e gli siete sempre stati vicini, anche quando lui non vi pensava e non vi amava quanto doveva.
Gesù, assicuragli che non c’è nulla da temere, e che ogni problema e angustia si possono risolvere col vostro aiuto onnipotente e col vostro insondabile Amore.
Gesù, abbraccialo, confortalo, liberalo, guariscilo, specialmente in quella zona e da quel male, da quella sofferenza di cui soffre.
Amen.

Mio Signore Gesù, grazie per il Tuo indefettibile Amore.
Grazie, perché non vieni mai meno alle Tue promesse.
Grazie per le Tue meravigliose benedizioni.
Grazie perché Tu sei il nostro Dio, la nostra vera gioia, il nostro Tutto.
Amen!

DURATA E MODALITA’

Questa preghiera può durare 2, 3, 4, 5 minuti ma non di più.  Bisogna farla ogni notte per almeno tre settimane.  E’ importante la perseveranza perché dobbiamo far conto di voler cercare di incidere qualcosa su di un nastro contenente già una vecchia registrazione.  Non abbiamo la possibilità di pulirlo e poi registrare ma dobbiamo, alla presenza di Gesù, sovrapporre la stessa incisione e, con lui, ogni cosa negativa diventerà positiva.

Durante questa preghiera prestiamo a Gesù tutto il nostro essere, lo invitiamo a venire con noi dove si trova la persona.  Lui la può amare in corpo ed anima e noi lo accompagniamo con lo spirito.  Preghiamo su di un’area della vita della persona che è danneggiata.  Se noi non dovessimo conoscere questa area semplicemente limitiamoci ad offrirla a Gesù e chiediamogli che agisca su di essa.  Generalmente questa preghiera dà buoni risultati.

Per esempio un bambino ribelle e capriccioso che per ottenere qualche cosa grida e scalcia a terra, può ricevere dalla mamma questa preghiera. Quando il bambino dorme ella può avvicinarsi al suo lettino e accarezzandolo, poggiarlo sul suo petto oppure fare questo con l’immaginazione pregando dalla propria stanza o da qualsiasi altro posto.  Può immaginare Gesù che lo tocca, lo abbraccia e gli dice: “tu sei il mio piccolo tesoro. Io, Gesù di Nazareth ti amo molto perché sei un bambino molto speciale”.

Bisogna pregare in modo tale che tutto ciò che è negativo deve tramutarsi in positivo. E’ necessario immaginare Gesù che lo abbraccia e gli parla con amore: “tu sei buono, dolce, speciale.  Tu ami tanto la tua mamma e il tuo papà. I tuoi genitori sono buoni e ti vogliono bene.  Anche mio Padre ti ama.  Tu sei il figlioletto di mio Padre, io sono il tuo fratello maggiore.  Noi ti abbiamo prestato un papà e una mamma sulla terra perché tu li amassi, e tu gli vuoi tanto bene.  Abbracciali, baciali, papà e mamma ti vogliono molto bene”.

Terminata la preghiera analizzate i risultati e vedrete la gloria di Dio.

L’antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito

L’antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito

O San Giuseppe, la cui protezione è così grande, così forte, così sollecita davanti al trono di Dio, ti affido tutti i miei interessi e i miei desideri.

O San Giuseppe, assistimi con la tua potente intercessione, e ottieni per me dal tuo Figlio divino tutte le benedizioni spirituali attraverso Gesù Cristo, nostro Signore, di modo che essendomi affidato al tuo potere celeste possa offrire il mio ringraziamento e il mio omaggio al più amorevole dei padri.

O San Giuseppe, non mi stanco mai di contemplare te e Gesù addormentato tra le tue braccia; non oso avvicinarmi mentre Egli riposa accanto al tuo cuore. Stringilo in nome mio e bacia il Suo capo per me, e chiedigli di restituire il bacio quando sarò sul letto di morte. San Giuseppe, patrono delle anime che stanno per morire, prega per me.

Amen.

 

Preghiera all’arcangelo San Raffaele per la guarigione da una malattia

Preghiera all’arcangelo San Raffaele per la guarigione da una malattia

O buon San Raffaele Arcangelo, guida spirituale, ti invoco come patrono di coloro che sono afflitti dalla malattia o da un dolore corporeo.

Tu hai fatto preparare il rimedio che guarì la cecità dell’anziano Tobit, e il tuo nome significa “Il Signore guarisce”.

Mi rivolgo a te, implorando il tuo ausilio divino nella mia necessità attuale (mezionare la richiesta).

Se è la volontà di Dio, degnati di guarire la mia malattia, o almeno concedimi la grazia e la forza di cui ho bisogno per poterla sopportare con pazienza, offrendola per il perdono dei miei peccati e per la salvezza della mia anima.

Insegnami a unire le mie sofferenze a quelle di Gesù e di Maria e a cercare la grazia di Dio nella preghiera e nella comunione.

Desidero imitarti nel tuo affanno di compiere la volontà di Dio in tutti i casi.

Come il giovane Tobia, io ti scelgo come compagno nel mio viaggio in questa valle di lacrime. Desidero seguire la tua ispirazione in ogni passo del cammino, per poter arrivare alla fine del mio viaggio sotto la tua costante protezione e nella grazia di Dio.

O Arcangelo San Raffaele benedetto, che ti sei rivelato come l’assistente divino del Trono di Dio, vieni nella mia vita e assistimi in questo momento di prova.

Concedimi la grazia e la benedizione di Dio e il favore che ti chiedo per la tua potente intercessione.

O gran Medico di Dio, degnati di curarmi come hai fatto con Tobia, se è la volontà del Creatore.

San Raffaele, risorsa di Dio, angelo della salute, medicina di Dio, prega per me.

Amen.
Santa preghiera determinata contro ogni male

Santa preghiera determinata contro ogni male

Santa preghiera determinata contro ogni male

Padre meraviglioso e santo, a te mi prostro e con immensa fede reclamo il tuo immediato intervento al fine di fermare ed annientare i tormenti fisici e psichici che ad opera di entità visibili ed invisibili, attentano contro la mia stessa anima.

Reclamo il tuo tempestivo intervento nel nome di Gesù, tuo figlio e mio Signore il quale ci ha promesso nel Vangelo che qualsiasi cosa a te chiediamo nel suo nome, tu ce la concederai.

Con spirito contrito intendo mettere ai piedi della croce di Cristo, tutti i miei peccati, di cui ora mi pento d’aver commesso, sinceramente.

La mia natura umana è piena di limiti e tentazioni, i giorni sono insidiosi e le prove molteplici,ed ecco il mio inciampare e cadere, per poi rialzarmi promettendomi e promettendoti nelle mie notti tormentate e piene di vergogna, obiettivi più grandi di me, certezze che non riesco a dare, parole stracolme di buoni propositi ma vane, che il vento del giorno successivo porta via con sè.

Padre trino ed uno, Padre perfetto premuroso e comprensivo, unico mio fedele protettore imbattibile ed eterno, perdona i miei limiti, correggi il mio cammino e devia i dardi che cercano di attentare alla mia vita.

Il male cerca di trascinarmi con mille astuti inganni nella perdizione per poi lasciarmi in balia della disperazione, ma io ben sò che la disperazione è una bestemmia contro il tuo Santo Spirito e quindi non dispero, ma a te ricorro, in questo mio momento difficile e travagliato.

Ora ascolta attentamente ciò che ho da dirti: ( RACCONTATE CIO’ CHE VI ACCADE DETTAGLIATAMENTE, SFOGANDO LE VOSTRE FRUSTRAZIONI )

Ecco mirabile Padre a te ho confidato tutto, ed in te ripongo la mia totale fiducia, abbandonandomi completamente e in assoluta fede. Mandami i tuoi Santi angeli a proteggermi e difendermi, mentre tu operi quotidianamente liberandomi dal male a dal malignoche ti chiedo di annientare definitivamente.

Donami gioia, forza, grazia, amore, pace ed allegria 70 volte 7 e fai di me un tuo orgoglio ed esempio per chi in questo mio pellegrinare terreno incrocierà i miei passi.

Mio Dio e mio tutto, possa il mio amore sincero ed incorruttibile, essere sempre dinnanzi a te e siano sempre le mie preghiere a te gradite come incenso oloroso.

Depongo dunque tutti i miei tormenti, i miei mali e le mie ansie ai piedi della croce di Cristo nostro Signore. Che il sangue di Cristo mi lavi completamente da tutti i miei peccati purificandomi.

Grazie Dio per avermi ascoltato e per tutto ciò che da ora farai per me

Grazie Gesù per il tuo sacrificio che ha vinto la morte e che mi ha salvato dall’oblio.

Dio, grazie lode e gloria a te.

Gesù, intercedi per me.

Vergine Maria, intercedi per me

Santi e Sante di Dio, intercedete per me.

Arcangeli Raffaele, Michele e Gabriele, intercedete per me.

Angeli tutti di Dio, intercedete per me.

Beati e martiri di Dio, intercedete per me.

Angelo mio custode, sorreggimi ed intercedi per me.

Amen, amen, amen.

Ivan Venerucci Italian Style

Ivan Venerucci Italian Style, per il sociale

Ivan Venerucci Italian Style, per il sociale

Ivan Venerucci Italian Style, capitanato da Ivan Venerucci digital artist,designer e stilista italiano, sta riscuotendo un grandissimo successo grazie alle sue nuove linee di abbigliamento e complementi d’arredo che letteralmente avanzano alla conquista del mercato mondiale.

Il suo impegno per il sociale è da sempre conosciuto da tutti, poichè parte dei proventi delle vendite realizzate, vengono destinati ad iniziative umanitarie .

Cliccando su questo link: https://www.redbubble.com/people/ivanvenerucci

potrete acquistare i suoi prodotti esclusivi non in vendita nei negozi, ma solo online all’interno del sito indicato, contribuendo  così, attraverso l’acquisto di ogni singolo prodotto ad azioni umanitarie.

Un orgoglio tutto italiano, che mi permetto di presentare a tutti voi.

Ma chi è Ivan Venerucci ?

Soprannominato “l’artista degli artisti”, Venerucci Ivan, è responsabile con mandato di esclusivista per l’Italia, dell’ UNIONE CREATIVA DEI PITTORI DI ARTE DECORATIVA ED APPLICATA” di Mosca (Russia). Altresì, ha mandato personale su territorio italiano in esclusiva, di tre grandi nomi della pittura russa, quali Vladimir Novozhilov, Anvar Sayfoutdinov, e Svetlana Nesterova. Critico d’arte, venditore di opere di pregio per conto del mercato russo, nonchè artista scultore su pietra ed organizzatore di gallerie ed eventi di grande rilievo culturale.

Inoltre è un digital artist molto conosciuto a livello mondiale, designer e stilista dalle spiccate doti artistiche.

Acquistare un capo di abbigliamento e/o una qualsiasi sua creazione, diventa così un ottimo modo per unire l’utile al dilettevole, riuscendo in una unica operazione ad essere gratificati in qualità di clienti e benefattori indiretti.

Buon acquisto !!!

Preghiera per una pronta e sicura guarigione, scritta da Ivan Venerucci

Preghiera per una pronta e sicura guarigione, scritta da Ivan Venerucci

Preghiera per una pronta e sicura guarigione,scritta da Ivan Venerucci

Signore Dio, padre di ogni santità, padre certo e saggio, fonte di bontà e coraggio, consolatore inimitabile, vero sostegno e medicina di ogni corpo ed anima, nel nome di Gesù Cristo tuo figlio, io povero e peccatore (nome della persona), ti invoco, dalla terra in cui mi trovo precipitato per tua sola volontà, e non per mia astuzia.

Non è dagli inferi che provengo, e tu conosci questo tuo figlio che si batte con fervore e passione al fine di onorare il tuo solo nome.

Ti invoco mio Dio, mio padrone e Re perfetto, e nel nome di Cristo urlo a te con grande voce dell’anima, affinchè tu possa ascoltare la mia supplica, affinchè tu possa esaudire la mia richiesta.

Vieni, giungi a me, sommo Creatore, permettimi di ospitarti nella mia umile dimora terrena, e come Padre premuroso, ascolta attentamente le mie parole, poni la tua mirabile destra sul mio capo.

Vedi Padre, la persona per cui oso disturbarti ha sempre avuto rispetto di Te, ha sempre onorato e servito il tuo nome, ed il nome del tuo divin Figlio, nostro Signore.

Ella/Lui, ora desta nella tribolazione, poichè Satana attenta contro la sua salute e contro la sua stessa vita.
Satana, oh Padre, non può e non deve sfidarti, e non può e non deve oscurare con la tenebra, la rigogliosa luce del tuo volere, verso (nome) tua creatura benedetta ed amata.

Padre tutto Santo, ora tocca ed osserva attraverso la mia mano, ciò che turba e fà soffrire (nome), che in questo momento subisce suo malgrado una prova ardita, motivo di tristezza e di buio.

Possa essere la mia mortale mano, la tua mano, e possa tu ora infondere la tua Santa luce della guarigione.
Caccia ora Mio Dio, il demone o i demoni comandati da Satana contro (nome), strappali dalle sue carni e ricacciali negli inferi, onde provengono, affinchè più non possano nè nuocere, nè tormentare questa tua meravigliosa creazione, orgoglio del tuo Creato, figlia/o fedele e soldato in Cristo.

Guariscila da questo suo male, Padre d’amore effondi attraverso le mie mani i tuoi raggi salvifici e guaritori, medicina della carne, purificatori di ogni male.
Nel Sant.mo nome di Gesù Cristo, ti chiedo di guarirla completamente e di mostrare a Lei il tuo amore, e a Satana la tua forza e la tua imbattibilità.

Io (mio nome) ti ringrazio nel nome di Gesù per tutto ciò che tu ora stai compiendo in lei, per il miracolo che ora tu Le stai dispensando, medico perfetto, onniscente ed onnipossente.
Padre, grazie per aver accettato di stare qui ora con tuo figlio, per avermi mostrato il tuo grande amore, per avermi ascoltato, e per avermi dato l’onore di averti dinnanzi e dentro me.

Padre, Mio Dio, mio tutto, permettimi di baciare le tue benedette mani, le stesse che hanno ora guidato le mie, permettimi di rinnovarti il mio rispetto, la mia fedeltà ed il mio amore.

(nome), ora quì dinnanzi a te, colma di gratitudine ti ringrazia con fede e amore, si abbandona completamente a te, e al tuo divin figlio nostro Signore, Gesù Cristo che vive e regna con te nello Spirito Santo, a gloria e lode del tuo Santo nome.

Ora mi congedo Padre e ti rendo grazie per tutto il bene che hai compito e stai compiendo per Lei, nel suo corpo e nella sua anima.
Difendila, proteggila, guidala, illuminala ed effondi su Lei, il tuo Santo Spirito Grazie Dio per avermi ascoltato, grazie per la tua infinita misericordia, grazie per averci mostrato ancora una volta la tua potenza, il tuo sommo amore e la mirabigliante luce di cui sei composto.

Lode e gloria a te, benedetto tu sei, Santo, Santo è il Tuo nome.
Amen.

PREGHIERA DI LIBERAZIONE CON DOMANDA SPECIFICA

Signore, Dio onnipotente e misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me ogni influsso diabolico di qualsiasi spirito maligno. O Dio, nel nome di Gesù Cristo ti chiedo di spezzare ogni legame occulto e maligno che il diavolo abbia su di me. Versa su di me il preziosissimo Sangue di tuo Figlio Gesù. Fa che il suo Sangue immacolato e redentore rompa ogni legame sul mio corpo e sulla mia mente. O Santissima Vergine Maria Immacolata, o San Michele arcangelo, mi consacro totalmente a voi, intercedete per me e venite presto in mio aiuto. Nel nome di Gesù Cristo mio unico Dio e Signore ordino a ogni demonio che possa avere alcuna influenza su di me di lasciarmi immediatamente e per sempre. Per la flagellazione, la corona di spine, la croce, il sangue e la resurrezione di Gesù Cristo, per il Dio vero, per il Dio santo, per il Dio che può tutto, ordino ad ogni demonio e anima dannata che possa avere influenza su di me e nella mia casa di allontanarsi per sempre nel nome di Gesù Cristo, mio unico Signore e Salvatore. Amen
+ Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen
In verità, in verità vi dico: qualunque cosa domanderete al Padre nel mio nome, ve la darà. (S. Giov. XVI, 24)
Padre Santissimo, onnipotente e misericordioso Iddio, prostrato umilmente davanti a te, io ti adoro con tutto il cuore. Ma chi sono io perché osi anche solo alzare la mia voce fino a te?
O Dio, Dio mio… io sono una minima tua creatura, resa infinitamente indegna per i miei innumerevoli peccati. Ma io so che tu mi ami infinitamente.
Ah, è vero; tu mi hai creato qual sono, traendomi dal niente, con bontà infinita; ed è pur vero che tu hai dato alla morte di croce il tuo Divin Figliuolo Gesù per me; ed è vero che con lui poi mi hai dato lo Spirito Santo, perché gridasse dentro di me con gemiti inenarrabili, e mi desse la sicurezza di essere adottato da te in tuo figlio, e la confidenza di chiamarti: Padre. Ed ora tu stai preparando, eterna ed immensa, la mia felicità nel cielo.
Ma è anche vero che per bocca dello stesso tuo Figliuolo Gesù, hai voluto assicurarmi con magnanimità regale, che qualunque cosa ti avessi domandato nel Nome suo, me l’avresti concessa.
Ora, o Padre mio, per la tua infinita bontà e misericordia, in Nome di Gesù, io ti domando prima di tutto lo spirito buono, lo spirito dello stesso tuo Unigenito, perché io possa chiamarmi ed essere davvero tuo figlio, e chiamare te più degnamente: Padre mio!…
Poi ti domando una grazia speciale (qui si espone quello che si domanda).
Accoglimi, o Padre buono, nel numero dei figli tuoi prediletti; fa’ che anch’io ti ami davvero sempre più, che lavori per la santificazione del tuo Nome, e venga poi a lodarti e a ringraziarti per sempre nel cielo.
O Padre amabilissimo, in nome di Gesù esaudiscici. (tre volte)
O Maria, prima Figlia di Dio, prega per noi.
Pater…, Ave…
9 Gloria, Coroncina al Sacro Cuore di Gesù
Ti preghiamo, Signore, donaci di avere sempre e il timore e l’amore del tuo santo Nome, poiché giammai togli la tua cura amorevole a coloro che scegli di confermare nel tuo amore.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
+ Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen