Preghiera dell'alpino

Preghiera dell’alpino

Preghiera dell'alpino

Su le nude rocce, sui perenni ghiacciai, su ogni balza delle Alpi
ove la Provvidenza ci ha posto a baluardo fedele delle nostre contrade,
noi, purificati dal dovere pericolosamente compiuto,
eleviamo l’animo a Te, o Signore,
che proteggi le nostre mamme, le nostre spose,
i nostri figli e fratelli lontani
e ci aiuti ad essere degni delle glorie dei nostri avi.

Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi, salva noi,
armati come siamo di fede e di amore.
Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della tormenta,
dall’impeto della valanga.

Fa che il nostro piede posi sicuro su le creste vertiginose,
su le diritte pareti, oltre i crepacci insidiosi.
Rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra patria,
la nostra bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana.

E Tu, Madre di Dio, candida più della neve,
tu che hai conosciuto e raccolto ogni sofferenza ed ogni sacrificio di tutti gli alpini caduti,
tu che conosci e raccogli ogni anelito ed ogni speranza di tutti gli alpini vivi ed in armi.
Tu benedici e sorridi ai nostri battaglioni ed ai nostri gruppi.

Così sia.

Preghiera del cuore

Preghiera del cuore

Preghiera del cuore

Cammino ed osservo tutto ciò che mi circonda, nello stupore e nella meraviglia.

 

Contemplo la bellezza infinita delle foglie accarezzate dal vento, del sole che da sempre

scalda ed illumina ogni cosa, ed i miei occhi si perdono nell’orizzonte, e cerco di memorizzare

ogni singolo dettaglio, di ricordare ogni singolo istante.

 

Chiudo gli occhi e ripercorro tutta la strada che ho percorso sinora lungo questa mia vita.

 

Mari, fiumi, laghi, montagne, boschi, prati, uomini,donne, animali.

Felicità, dispiaceri, salute e malattia.

Amori e delusioni, giorni di pioggia e giorni di sole.

 

Quanta strada sino a qui, e quanto mi attende nel mio domani che ti chiedo di benedire, mio

Signore, poichè è nel tuo solo volere, che si cela la mia grazia.

Non considerare il mio limite terreno, e nemmeno le mie miserie.

 

Amami per i miei difetti e riconosci il mio amore puro per te.

Un domani giustificami, e donami il lustro di incontrare i tuoi occhi e spiegarti tutto.

 

Già, perchè pur conoscendomi profondamente, ho cose di cui parlarti, che forse ti sorprenderanno.

Riapro gli occhi e continuo a sentirti dentro di me, sollevo gli occhi al cielo e rivedo la mia

vera patria.

 

Tienimi sempre vicino, mio Dio, mi raccomando a te.

 

Amen. Amen. Amen.