Preghiera di guarigione del corpo

Preghiera di guarigione del corpo

Preghiera di guarigione del corpo

GESÙ, per amor nostro, hai preso su di Te i
nostri peccati e le nostre infermità e sei morto in
Croce per salvarci e guarirci, per darci la vita.
Gesù, crocifisso, sei sorgente di ogni grazia e
benedizione. Ora alziamo a Te il nostro sguardo
e la nostra preghiera per la guarigione nostra e
di tutti i nostri infermi.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, hai sofferto sul capo per la corona di
spine e sulla faccia per gli schiaffi e gli sputi.
Per questi tuoi dolori guariscici dal mal di capo,
emicranie, artrosi cervicale, ulcere e da ogni
malattia della pelle.

Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, hai sofferto agli occhi bagnati di sangue e
li hai chiusi morendo per noi.
Per questi tuoi dolori guariscici dalle malattie agli occhi. Dà la vista ai ciechi.
Gesù, abbi pietà di noi.
Gesù, con la voce morente hai pregato il Padre di perdonare i tuoi uccisori e con
l’udito quasi spento hai accolto la preghiera del buon ladrone. Per questo tuo amore
tra sofferenze, guariscici dalle malattie alle orecchie, al naso, alla gola. Dà la parola ai
muti e l’udito ai sordi.
Gesù, abbi pietà di noi.
Gesù, ti hanno inchiodato mani e piedi alla Croce.
Per questo crudele dolore guariscici da paralisi, artrosi, reumatismi, dalle malattie alle
articolazioni e alle ossa. Fa’ camminare gli zoppi. Risana gli handicappati.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, nelle tre ore di agonia hai sofferto la sete, il soffocamento e poi sei spirato
emettendo un alto grido, come pazzo d’amore per noi.
Per questi tuoi estremi dolori guariscici dalle malattie ai bronchi, ai polmoni, ai reni,
alla mente e da ogni tumore e malattia strana. Solleva gli agonizzanti.


Gesù, abbi pietà di noi.


Gesù, ti hanno perforato con una lancia il costato, mentre il tuo corpo già morto era
coperto di piaghe e di sangue.
Per il tuo Cuore trafitto e per il tuo Sangue versato fino all’ultima goccia, guariscici
dalle malattie al cuore, al seno, allo stomaco, all’intestino, alla circolazione del
sangue e da emorragie. Chiudi ogni nostra ferita.


Gesù, abbi pietà di noi.

GESÙ, ti preghiamo per i malati qui presenti o presenti nelle nostre intenzioni:
familiari, parenti, amici, conoscenti.
Chiediamo la guarigione per il loro bene e per le necessità della loro famiglia.
In questo momento ti raccomandiamo in particolare… (dire mentalmente i nomi, o a
voce bassa, o a voce alta perché l’attesa di uno sia la preghiera di tutti).
Te li raccomandiamo per l’intercessione della Vergine Maria che era accanto a Te
sotto la Croce.
Desideriamo la guarigione perché cresca la nostra fede, si estenda sempre più il tuo
Regno attraverso segni e prodigi. Gesù, se è volontà del Padre che le malattie
rimangano, in questo momento le accettiamo. Sul tuo esempio vogliamo accettare la
nostra croce con amore.
Ma ti chiediamo la forza di sopportare ogni dolore e di unirlo al tuo grande dolore per
il bene nostro, delle nostre famiglie, della Chiesa, del mondo.
Grazie, Gesù, per quello che farai per noi e per i nostri infermi, perché siamo convinti
che qualsiasi cosa farai sarà sempre una grande benedizione per tutti noi.

La preghiera miracolosa di Padre Pio

La preghiera miracolosa di Padre Pio

La preghiera miracolosa di Padre Pio

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, chiedete e riceverete, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto». Ecco che io busso, io cerco, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, tutto quello che chiederete al Padre mio nel mio nome, ve lo concederà». Ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O mio Gesù, che hai detto: «In verità vi dico, il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno». Ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre. Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non aver compassione degli infelici, abbi pietà di noi, poveri peccatori, e concedici la grazia che ti domandiamo per intercessione del Cuore Immacolato di Maria, tua e nostra tenera Madre.

San Giuseppe, padre putativo del Sacro Cuore di Gesù, prega per noi. Amen.

L'invocazione a Dio

L’ardente invocazione a Dio (il trionfo dell’anima )

L’ardente invocazione a Dio (il trionfo dell’anima)

Padre veramente Santo, fonte di ogni santità, ti bendico ti lodo e ti glorifico.

Ti rendo grazie per la tua gloria immensa.

Sono qui al tuo cospetto, sotto il tuo sguardo di Padre, e a te mi rivolgo con profondo rispetto ed immenso amore.

Padre, mi trovo nella tribolazione.

Permettimi di spiegarti cosa ora mi accade… (si spieghi dettagliatamente il problema e le richieste )

Comprendo mio Dio e mio tutto, che tu già conosci tutto ciò che io ho appena terminato di raccontarti, ma sono cosciente del fatto che tu ami ascoltarlo dalle mie labbra, con l’affetto sincero

e puro che un figlio ha verso il proprio padre.

Sia fatta sempre e comunque la tua volontà, Padre mio.

Ciò che mi sono permesso di chiederti, lo chiedo umilmente nel nome di Gesù Cristo

che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo.

Considera Padre, che la mia richiesta è dettata dal mio limite umano terreno, e nella comprensione

e compassione che ebbe il tuo Divin Figlio Gesù, il quale conobbe tale limite, ti chiedo per i suoi

meriti di esaudirla amorevolmente.

La mia fede è inalienabile, forgiata e pura come l’oro, e tu stesso te ne compiaci.

Il miei peccati li conosci, ma conosci anche il mio amore.

Ti chiedo di perdonare tutti i miei peccati, di cui mestamente ti chiedo perdono, e di considerare

il rispetto e l’immenso amore che ho per te.

Ringrazio Gesù per il suo sacrificio intramontabile ed eroico, e desidero abbracciarlo con tutta la gratitudine di cui è capace la mia anima, ma i cui sentimenti ed emozioni d’amore non sono comprensibili e spiegabili nel mondo mortale.

Desidero ardentemente stringere a me, la Beata e sempre Vergine Maria, unica e vera madre

che da sempre ama ed accompagna Cristo, e a cui chiedo di vegliare lungo il mio peregrinare terreno.

Nel nome di Gesù invoco su di me lo Spirito Santo Paraclito, affinchè dispensi su di me i suoi Santi doni ed unitamente a te, o Padre esaudisca la mia richiesta, rispondendo a questa mia prece.

Amen.

Successivamente dire:

3 Padre Nostro

3 Ave Maria

3Gloria al Padre

3 De Profundis

Sant'Antonio da Padova

Preghiera e devozione a Sant’Antonio da Padova

Preghiera e devozione a Sant’Antonio da Padova

Se cerchi i miracoli,
la morte, l’errore, la calamità
e il demonio sono messi in fuga,
gli ammalati divenir sani.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

S’allontanano i pericoli,
scompaiono le necessità;
lo attesti chi ha sperimentato
la protezione del Santo di Padova.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Come era nel principio,
ora e sempre,
nei secoli dei secoli.

Il mare si calma,
le catene si spezzano;
ritrovano le cose perdute
i giovani ed i vecchi.

Amen.

Prega per noi, o Beato Antonio, perché siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo.
O Dio, la votiva commemorazione del Beato Antonio, Confessore tuo, allieti la tua Chiesa affinchè resti sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere gli eterni gaudi del Cielo. Per Cristo, nostro Signore.

Amen.

O Lingua benedetta, che benedicesti sempre il Signore e lo facesti benedire dagli altri, ora chiaro appare di quanto merito sei stata al cospetto di Dio.

Si quæris miracula
mors, error, calamitas,
dæmon, lepra fugiunt,
ægri surgunt sani.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Pereunt pericula,
cessat et necessitas;
narrent hi, qui sentiunt,
dicant Paduani.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Glória Patri et Filio et Spíritui Sancto.
Sicut erat in princípio,
et nunc et semper
et in sæcula sæcolorum.

Cedunt mare, vincula,
membra, resque perditas
petunt, et accipiunt
juvenes, et cani.

Amen.

Ora pro nobis, Beate Antoni, Ut digni efficiamur promissionibus Christi.

Oremus.
Ecclesiam tuam, Deus, Beati Antonii Confessoris tui commemoratio votiva lætificet, ut spiritualibus semper muniatur auxiliis et gaudiis perfrui mereatur æternis. Per Christum Dominum nostrum.

O Lingua benedicta, quæ Dominum semper benedictisti et alios benedicere fecisti: nunc manifeste apparet quanti meriti extitisti apud Deum.

Amen.

Preghiera per chiedere una grazia

Preghiera per una grazia

Preghiera per una grazia

O Signore buono e misericordioso;
sono qui a recitare questa preghiera
per chiederti una grazia
(recitare a bassa voce la grazia che si desidera ricevere)
Tu che tutto puoi,
ti chiedo di non scordarti di me
umile peccatore e di concedermi
la grazia tanto attesa e desiderata.
Tu che a causa dei nostri peccati,
hai portato per primo, il peso
della croce con tanto sacrificio;
illumina il mio percorso e rendimi forte
nell’affrontare tutte le croci a me assegnate.
Dammi il coraggio per accettare la tua
volontà ; ho bisogno del tuo sostegno e
di sentire vicino il tuo amore.
Ti ringrazio per tutto quello sin ora
mi hai concesso e per tutto quello che
inaspettatamente mi darai.
Ti imploro e mi inginocchio dinanzi
a te, sperando in un tuo segno, in una
tua risposta;  fà in modo che la mia
richiesta venga esaudita, Amen.
(Un Ave Maria.)

Se puoi e se vuoi, puoi aiutarmi ad aiutare anche solo con un caffè: http://paypal.me/IvanVenerucci